Domenica, 17 Novembre, 2019

Addio Pete Burns, è morto il frontman dei Dead or Alive

Pete Burns e la chirurgia estetica Addio Pete Burns, è morto il frontman dei Dead or Alive
Evangelisti Maggiorino | 26 Ottobre, 2016, 02:47

L'artista è morto oggi a 57 anni a causa di un arresto cardiaco. Completamente diverso rispetto a come appariva quando era agli esordi, Pete ha ritoccato 4 volte il naso, due volte gli zigomi e una volta le labbra. Domenica 23 ottobre, nella tarda serata, si è spento il frontman dei Dead or Alive, band britannica: Pete Burns. Lo ha reso noto, su Twitter, la sua famiglia, che ha pubblicato sul social network una nota stampa. Era un vero visionario, una bella anima ricca di talento e mancherà a tutti coloro che hanno amato e apprezzato tutto quello che è stato e tutti i meravigliosi ricordi che hanno condiviso con lui. Inizio carriera con i Mystery Girls poi, a Liverpool, fondò i Dead or Alive. Nei primi anni Ottanta, con Mike Percy, Steve Coy e Tim Lever aveva fondato i Dead or Alive, il gruppo con cui diventò famosissimo in tutto il mondo grazie a "You Spin Me Round (Like a Record)", uscita nel 1985.

Nel 2009 l'uomo venne infatti ricoverato in un ospedale londinese dopo un collasso, dovuto con tutta probabilità alla reazione degli interventi chirurgici. Eppure l'ossessione per la chirurgia ha portato Burns quasi alla bancarotta proprio per una serie di interventi correttivi dovuti a un'operazione alle labbra andata male in Italia.

Ultimamente il piccolo schermo era entrato nella sua vita tanto da averlo visto partecipare a diverse trasmissioni televisive e reality tra cui il Grande Fratello Vip nel 2006.

Altre Notizie