Venerdì, 15 Novembre, 2019

"Alto Impatto", controlli nel Sannio dei carabinieri: arresti, denunce e sequestri

Evangelisti Maggiorino | 25 Ottobre, 2016, 19:46

L'uomo, poiché sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale da parte del Tribunale di Sondrio già nel 2015, è stato posto agli arresti domiciliari e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria che lunedì ha convalidato l'arresto, disponendo nei suoi confronti l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. A Pesco Sannita, in una macchia boschiva in località Monteleone, i militari della locale Stazione dopo aver rinvenuto e sequestrato due piante di marijuana, di circa un metro e mezzo in buono stato vegetativo, stanno cercando di individuare gli autori.

Un commerciante ambulante della provincia di Caserta vendeva alcuni capi di abbigliamento senza l'autorizzazione è stato segnalato all'Autorità amministrativa per commercio abusivo. A Ponte invece un pregiudicato 37enne della provincia di Napoli, sorpreso nei pressi di un bancomat di un istituto bancario, non sapendo dare giustificazioni plausibili della sua presenza in loco, è stato proposto per l'irrogazione del foglio di via obbligatorio.

La Compagnia di Cerreto Sannita ha denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica 3 tossicodipendenti a bordo di un'autovettura, i quali a bordo di un'autovettura sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente, del metadone.

L'autovettura è stata sequestrata per mancanza di copertura assicurativa mentre l'arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari. La perquisizione ha permesso di rinvenire 8 grammi di hashish, un grammo di cocaina e un bilancino di precisione, elementi che hanno confermato l'ipotesi investigativa dei carabinieri.

La Compagnia di Montesarchio in esecuzione di ordinanza dell'Ufficio Gip del Tribunale di Benevento, ha tratto in arresto a Vitulano, 35enne di nazionalità del Ghana già noto ai militari e sottoposto agli arresti domiciliari. Inoltre, due rumeni pregiudicati - un 33enne e un 32enne - domiciliati a Capua (CE), sono stati notati aggirarsi tra alcuni esercizi commerciali di Durazzano (BN), e segnalati per l'irrogazione del foglio di via obbligatorio.

Nell'ambito dei controlli i carabinieri hanno poi arrestato H.N., 35enne, tunisino, in Italia senza fissa dimora, in esecuzione di un ordine di carcerazione di custodia cautelare in carcere per il reato di furto in abitazione commesso nel marzo scorso a Savona. Entrambi dopo le necessarie formalità sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Benevento.

Mileto. I militari della Stazione di Mileto, alla guida del Maresciallo Capo Alessandro Demuru, hanno denunciato un ragazzo poiché trovato in possesso di una piantina di canapa indiana e segnalato un altro per uso personale di sostanza stupefacente poiché trovato in possesso di 2,5 grammi di marijuana.

Altre Notizie