Giovedi, 19 Settembre, 2019

Matias Schincariol morto a 22 anni alle Canarie: portato via dalla corrente

Il 22enne è annegato nel mare di Fuerteventura Il 22enne è annegato nel mare di Fuerteventura
Machelli Zaccheo | 25 Ottobre, 2016, 17:37

Inghiottito da un'onda, trascinato dalla corrente, tenuto lontano dalla riva fino al punto di non avere più le forze di nuotare. È morto così Matias Schincariol di Conegliano. Matias Schincariol viveva col padre, operaio, la madre, un fratello gemello e altri due fratelli, si era laureato all'Alberghiero a Vittorio Veneto e aveva tentato la fortuna alle Canarie. Il ragazzo è annegato nel mare di el Cotillo, a Fuerteventura, isola delle Canarie dove Matias si era trasferito per inseguire il sogno di una vita semplice e a stretto contatto con il mare e la natura.

Proprio quell'oceano per Matias era il segno della libertà che cercava tanto.

Sul gruppo Facebook "Toccare il mondo" tanti suoi amici hanno espresso le condoglianze per la morte prematura del 22enne di Conegliano.

Matias è stato tradito probabilmente dalla corrente. Quando hanno poi cercato di rianimarlo era troppo tardi. "Non è riuscito a tornare a riva" ha scritto su Facebook chi era con lui.

I genitori, nel dolore, non hanno potuto far altro che farsi raccontare l'accaduto. Intanto la notizia è rimbalzata anche tra le persone che conoscevano bene Matias nell'ambiente scolastico. Si era diplomato all'istituto alberghiero di Vittorio Veneto e da un mese aveva deciso assieme ad alcuni amici di mollare tutto e di cominciare un'esperienza nuova a Fuerteventura lavorando in qualche locale del posto. Uno sguardo come per dire "sono qua".

Altre Notizie