Martedì, 25 Giugno, 2019

Miracolo in sala parto: Lynlee, la bambina nata due volte

Lynlee la bimba che ha sconfitto un tumore prima di nascere Miracolo in sala parto: Lynlee, la bambina nata due volte
Machelli Zaccheo | 25 Ottobre, 2016, 17:27

Non è rarissimo, ne è colpito un bambino ogni 35 mila, ma in genere si aspetta la nascita per procedere con l'intervento chirurgico.

Senza perdesi d'animo, i medici facenti capo al Children's Hospital sono tuttavia riusciti a portare a compimento una sorta di capolavoro medico, andando ad estrarre la bimba dal grembo materno, operandola correttamente e reinserendola nell'ambiente uterino in attesa che il percorso gestazionale giungesse a conclusione ceche al bimba potesse dunque nascere nel vero senso della parola. Non è stato questo il caso, però, della piccola Lynlee, come spiga il Co-Direttore del Children's Hospital: "Non era possibile attendere perché il tumore aveva creato un blocco del circolo sanguigno e cercava di succhiare sangue dal feto". Quando ormai il tumore aveva superato addirittura le dimensioni della bambina, per fortuna Margaret è arrivata all'Ospedale dei Bambini del Texas, dove l'equipe del Dr. Cass ha accettato la sfida e ha così riacceso una piccola speranza. A quel punto la famiglia è stata messa davanti a una scelta: potevano decidere di abortire o tentare il tutto per tutto con un delicato intervento. Otto giorni dopo la bambina ha dovuto affrontare una seconda prova: è stata operata ancora per rimuovere frammenti di tumore che i medici non erano riusciti a togliere.

Il suo cuore è stato rallentato ed è stata tenuta in vita da uno specialista, mentre i medici hanno eseguito l'intervento di rimozione durato venti minuti, al termine dei quali è stata ricucita nell'utero materno. Estratta per operarla e poi rimessa nel grembo materno per poter continuare a crescere, una vera e propria rinascita della bambina texana. "Il feto era come sospeso nell'aria, il battito cardiaco si è praticamente fermato" ha raccontato Cass. I medici hanno ritenuto indispensabile tirarla fuori dopo aver scoperto durante un'ecografia di routine un tumore al coccige.

La gravidanza è proseguita poi per altre 12 settimane a letto. e a 36 settimane Lynlee è nata così per la seconda volta alla 36ema settimana con parto cesareo, la bimba pesava poco più di due chili. Dopo alcune settimane di terapia intensiva è tornata a casa con i genitori e i fratelli. Adesso cresce ed è in salute: la bimba nata due volte e la sua voglia di vivere hanno abbattuto ogni pronostico.

Altre Notizie