Sabato, 20 Luglio, 2019

Fca: trimestre record, utile netto a 606 milioni

Fca sale utile III trimestre rivisti al rialzo target 2016 Fca: trimestre record, utile netto a 606 milioni
Esposti Saturniano | 25 Ottobre, 2016, 16:58

Sulla scorta di questi risultati il gruppo Fca ha rivisto al rialzo i target per il 2016 a seguito della ottima performance operativa dei primi nove mesi.

Le consegne globali sono state pari a 1.123.000 unità, sostanzialmente in linea con il terzo trimestre 2015. Inoltre ha migliorato le stime sui target 2016 e ora prevede un ebit rettificato di oltre 5,8 miliardi di euro (da oltre 5,5 miliardi di euro attesi in precedenza) e un utile netto rettificato superiore ai 2,3 miliaredi (da oltre 2 miliardi).

I target per l'anno in corso sono stati rivisti al rialzo, i ricavi netti sono previsti superiori ai 112 miliardi, l'Ebit adjusted ad oltre 5.8 miliardi di euro (rispetto a una previsione di 5.5 miliardi), l'utile netto adjusted superiore a 2.3 miliardi di euro, rispetto ai 2 miliardi stimati, l'indebitamento netto industriale in calo a 5 miliardi di euro.

Il gruppo conferma gli obiettivi su ricavi e debito netto industriale, rivede al rialzo ebit adjusted a oltre 5,8 miliardi da oltre 5,5 miliardi e l'utile netto adjusted a oltre 2,3 miliardi da oltre 2 miliardi.

Il titolo guadagna al momento a Piazza Affari l'1% a €5,95. Nella stessa area geografica l'Ebit adjusted è tornato in nero per 21 milioni, da un 'rosso' per 83 milioni. "In questo settore sempre più competitivo siamo impegnati nella crescita di volumi e quota di mercato".

Il reddito operativo è stato pari a 3,7 miliardi di euro, in miglioramento del 73% rispetto ai 2,15 miliardi di 12 mesi prima. Secondo il direttore finanziario di Fca, Richard Palmer, che ha parlato dei conti del terzo trimestre nella conference call con gli analisti, ha spiegato che il Suv del Tridente registra già oltre 18 mila ordini, la maggior parte dei quali sono ordini dei consumatori. Maserati ha infatti incrementato i ricavi del 69% (+73% a parità di cambi) a 873 milioni grazie "all'aumento delle consegne, al positivo effetto prezzi e al favorevole mix di prodotto e mercato principalmente attribuibile al nuovo Suv Levante". La liquidità disponibile rimasta forte a 23,2 miliardi di euro.

Altre Notizie