Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Fitch taglia outlook Italia a negativo, aumentati rischi

Lapresse Lapresse
Esposti Saturniano | 22 Ottobre, 2016, 23:35

E proprio alla luce di questa incertezza politica e dell'aumento dei rischi al ribasso Fitch ha deciso di tagliare l'outlook sull'Italia a "negativo" da "stabile" confermando però allo stesso tempo il rating "BBB+" (LEGGI ANCHE "Un tempo la Cia, oggi le agenzie di rating: l'Italia sempre schiava degli Usa"). Lo afferma Fitch, sottolineando che le riforme costituzionali aiuterebbero a creare un clima più favorevole per le riforme economiche velocizzando il processo legislativo.

Conti pubblici - Fitch ha tagliato le stime di crescita del Pil italiano nel 2016 a un +0,8% dal +1% calcolato ad aprile. E per il 2017 la stima è passata a un +0,9% da un +1,3%. Si tratta di previsioni identiche a quelle del Fondo monetario internazionale e sostanzialmente in linea a quelle di Roma. "Il prodotto interno lordo italiano, prosegue Fitch, è attualmente sopra i livelli del 2000 e il 7% al di sotto del picco del 2007, la peggiore performance nell'area euro ad esclusione della Grecia".

L'agenzia di rating indica in una nota che, dalla sua revisione di aprile, l'incertezza politica è aumentata prima del voto sulla riforma costituzionale, che potrebbe decidere il futuro del premier Matteo Renzi. Il debito raggiungerà il picco nel 2017 al 133,3% e "calerà più lentamente, raggiungendo il 128% nel 2020". "Un tale livello alto di debito, lascia l'Italia esposta a shock potenziali avversi e limita lo spazio per politiche fiscali anticicliche".

Settore bancario - Secondo Fitch, il settore bancario italiano soffre di alti Npl, che vanno ad aggiungersi ai rischi al ribasso per l'economia. "Le sofferenze ammontano a 200 miliardi di euro alla fine di agosto mentre il totale dei crediti deteriorati è di 331 miliardi alla fine di giugno, pari al 16,4% dei prestiti totali e al 20% del pil" osserva Fitch, secondo la quale il deficit italiano sarà nel 2017 al 2,4% e nel 2018 all'1,7%. Il Draft Budgetary Plan fissa il deficit al 2,3% del pil per il 2017.

Fitch parla anche del Monte dei Paschi di Siena.

Altre Notizie