Martedì, 19 Novembre, 2019

Serie A Inter, Icardi: "Chiedo scusa, toglierò quelle pagine"

Serie A Inter, Icardi: Serie A Inter, Icardi: "Chiedo scusa, toglierò quelle pagine"
Cacciopini Corbiniano | 21 Ottobre, 2016, 10:36

Striscioni con insulti, l'invito a togliersi la fascia e cori contro l'argentino, che in campo contro il Cagliari si è presentato sul dischetto e ha ciabattato un rigore. Ecco il comunicato nerazzurro: "F.C. Internazionale a seguito dell'incontro avvenuto questa mattina tra i dirigenti e Mauro Icardi, comunica che per il capitano nerazzurro sarà applicata la sanzione prevista per aver violato il Regolamento Interno del Club, sottoscritto da ogni giocatore".

Su Inter.it anche le parole di Icardi: "In questi due giorni ho vissuto una parentesi triste della mia storia nerazzurra - ha spiegato MI9 -". Per questo motivo ho accettato ogni decisione del Club. "Ognuno può scrivere quello che vuole, su internet e sui libri, ma non può danneggiare l'immagine di una grande società dell'Inter". Così lo stesso Icardi secondo quanto riportato da una nota dell'Inter che lascia al giocatore la fascia da capitano anche se la biografia sarà epurata dalle pagine riguardanti il post partita di Sassuolo-Inter del 1 febbraio 2015. In futuro starò più attento perché queste pagine non si ripetano - conclude -: l'unico obiettivo è il bene dell'Inter. "Ora, uniti più che mai, prepariamo i prossimi impegni con la massima determinazione" la dichiarazione dettata al sito ufficiale dell'Inter. Una pagina dove alcuni toni sono inappropriati e sono davvero dispiaciuto che ci siano andati di mezzo proprio i tifosi dell'Inter.

Indiscrezioni parlano di una maxi multa e addirittura di un possibile ritiro dai negozi dell'autobiografia a causa di quella pagina che ha dato il via alla bufera: "E' stata buttata giù troppo d'istinto, chiedo scusa se qualcuno si è sentito offeso, tradito o minacciato - aggiunge ancora Maurito nel comunicato -".

Altre Notizie