Venerdì, 02 Dicembre, 2016

Esordio boom per "I Medici", sfiora il 30% di share

L'attrice della serie tv Il regista della serie tv “I Medici” Sergio Mimica Gezzan L’attrice della serie tv “I Medici” Annabel Scholey
Evangelisti Maggiorino | 20 Ottobre, 2016, 02:05

Ascolti Tv - Straordinario risultato ieri, martedì 18 ottobre, per "I Medici", la coproduzione internazionale in prima visione mondiale su Rai Uno, che ha ottenuto in media 7 milioni 562mila spettatori e uno share del 29.90.

Di produzione anglo-italiana, il la serie televisiva racconta l'ascesa della famiglia Medici, casata borghese a capo della città di Firenze durante il Rinascimento. Un dramma familiare, un thriller politico, l'epopea di una stirpe destinata a dominare Firenze e a renderla grande anche attraverso l'amore per l'arte. "Un pò meno gli altri attori, tutti forse troppo sobri, ad eccetto della italianissima Miriam Leone, nel ruolo di una popolana innamorata di Cosimo dei Medici interpretato da Richard Madden, noto al grande pubblico per aver interpretato un'altra grande fiction storica" Il trono di spade".

La prima stagione è composta da 8 episodi, e sarà visibile anche in UltraHD sul canale Rai 4k.

A metà del Quattrocento i ricchi sono ricchissimi, ma i poveri poverissimi. Non esiste il ceto medio della borghesia. Davvero fu sua moglie, davvero era figlia di una famiglia che un tempo fu ricchissima ma perse tutto, e davvero gli fu leale fino alla fine. Si fecero sempre più potenti nel secolo quattordicesimo con Salvestro e Vieri, e Giovanni di Bicci nel secolo quindicesimo divenne il più ricco banchiere d'Italia. Questo ha portato a radicali cambiamenti.

Era l'inizio del mondo moderno, il mondo che oggi noi tutti conosciamo.

Il secondo episodio de I Medici ha come titolo Il Giudizio.

Giovanni, suo figlio Cosimo e soprattutto suo nipote Lorenzo il Magnifico divennero mecenati degli artisti ispirati da questi tesori appena riscoperti. Lorenzo il Vecchio, il fratello di Cosimo è interpretato da Stuart Martin.

Le vicende sono paragonabili a quelle di Game of Thrones con scandali nel papato, intrighi di palazzo, assassini che agiscono nell'oscurità. E come Albizzi (Lex Shrapnel) intende muoversi nella sua crociata contro un Cosimo in estrema difficoltà? Pur non essendo innamorata, Contessina si dimostrò un'alleata astuta e fedele, aiutando il marito a mantenere il potere della famiglia nonostante gli attentati, la peste e i dissidi interni. La caparbietà di averci provato, di essere comunque riusciti a creare un prodotto che, per quanto a malapena sufficiente, si discosti dalla patinata omologazione delle fiction Rai a cui siamo abituati. Per vederlo, si deve disporre di una parabola satellitare e un televisore Ultra HD dotato della CAM Tivùsat.

Altre Notizie