Venerdì, 02 Dicembre, 2016

Mazzola: "Icardi si inchini alla Curva"

Mazzola: 'Icardi mi ha deluso, sono gli ultras che fanno la società' Mazzola: "Icardi? Lo avrei preso a parolacce ma va tenuto"
Cacciopini Corbiniano | 19 Ottobre, 2016, 22:57

"Il capitano dovrebbe essere quello che interviene al momento opportuno che è sempre lucido nei momenti delicati della partita per quanto riguarda il campo - dice Mazzola -". Quello che va a consolare i compagni quando sbaglia un gol o lo riprende quando sbaglia qualcosa.

Mazzola conclude poi la sua intervista sulla società: "La dirigenza deve essere intelligente a trasformare questo fatto in un evento positivo". In certi casi lo fa, in altri si lascia andare con cose che invece non dovrebbe fare. "Lo prendo e gli dico: "Senti testa di...guarda che queste cose non si fanno, se vuoi passare alla storia hai tutte le qualità per farlo ma non fare più queste cose perché altrimenti io non ti saluto neanche più e non gioco più con te". Leggerezza della società per non aver letto prima il libro?

SUGLI ULTRAS - "Le parole degli ultras?" Io una volta sono andato in curva a chiedere scusa perché avevo sbagliato una partita.

Quanto al libro "lui doveva chiedere il permesso di scriverlo".

SU ICARDI - "Icardi accuserà il colpo?"

Dal caso Icardi a Frank de Boer.

Il passo successivo è un commento sulla vicenda Icardi, rimasto capitano con una multa dopo la bufera per la sua autobiografia: "Conosco abbastanza bene le curve, amano un pochino troppo le società".

"Garcia è un ottimo allenatore però non cambierei De Boer che col tempo farà giocare l'Inter bene".

Altre Notizie