Mercoledì, 18 Settembre, 2019

Borsa: corre Unicredit, +2% dopo conferma trattative su Pekao

Borsa: corre Unicredit, +2% dopo conferma trattative su Pekao Borsa: corre Unicredit, +2% dopo conferma trattative su Pekao
Esposti Saturniano | 19 Ottobre, 2016, 00:16

Come annunciato in data 11 luglio 2016, UniCredit ha intrapreso una profonda revisione strategica a livello di gruppo, il cui esito sara' comunicato a Londra durante il Capital Markets Day, il 13 dicembre 2016. In questo scenario, come ribadito da Piazza Gae Aulenti, "la revisione strategica riguarderà tutte le principali aree della banca al fine di rafforzare ed ottimizzare la dotazione di capitale del gruppo". Tuttavia, la banca italiana ha precisato che non vi è alcuna certezza che queste trattative possano portare a una transazione né c'è certezza in merito alle condizioni alle quali questa operazione possa procedere. La suddetta revisione riguarderà tutti gli asset, nessuno escluso.

Il titolo dell'istituto di Piazza Gae Aulenti, dopo una partenza euforica che l'ha visto spingersi oltre il 3% (massimo intraday a 2,1840 euro), si assesta alle 13:50 a 2,156 euro per azione, con un rialzo del 2,37% e con oltre 50 milioni di azioni scambiate, a fronte di una media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 108 milioni di pezzi. Per Goldman Sachs Unicredit presenta un "interessante potenziale derivante dalla cessione di asset e dall'incremento della redditivita'". A sostenere gli acquisti le indiscrezioni che vedono molto vicina l'intesa con la statale Pzu per la cessione del 33% di Bank Pekao. "La cessione completa potrebbe ridurre l'aumento di 3 mld (mentre la vendita del 30% potrebbe abbassare la ricapitalizzazione di 2 mld)". Equita Sim ha confermato il giudizio "hold" con prezzo obiettivo a 2,7 euro.

Con la cessione della restante quota della banca polacca, Unicredit incasserebbe circa 2,5 miliardi di euro. La casa d'affari statunitense considera positiva la notizia dell'approvazione dell'integrazione fra Banco Popolare e Bpm, che perché "Avrà ripercussioni positive sull'intero sistema".

Altre Notizie