Domenica, 16 Giugno, 2019

Settima vittoria per la Juventus, Udinese battuta 2-1 (in rimonta)

Juventus HD in grigio Higuain e Dybala stentano in Europa Juventus HD in grigio Higuain e Dybala stentano in Europa Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 18 Ottobre, 2016, 14:47

Finisce con la Juventus in fuga e l'Udinese con il classico un pugno di mosche dopo essere andata in vantaggio e aver fatto tremare la regina d'Italia, ma la sensazione è che Delneri abbia davvero imboccato la strada giusta. In Europa, rimane da capire che Juve si presenterà. Male Mandzukic, implacabile in nazionale e ancora a secco in maglia bianconera. L'argentino con due reti decide l'anticipo dell'ottava giornata contro l'Udinese. Dybala trequartista? Può darsi che durante l'anno si possa fare, ma sempre con equilibrio. Assente dell'ultima ora Chiellini, bloccato da un affaticamento muscolare, con Bonucci convocato in extremis dopo un permesso di quattro giorni per motivi personali, ha puntato sulla difesa a 4 con Benatia e Barzagli centrali, Lichtsteiner ed Evra esterni. E' stata una gara complicata, devo fare i complimenti alla squadra per non aver rischiato nulla contro una buona Udinese.

Allegri inserisce Higuain, il quale si rende immediatamente pericoloso, ma dall'altra parte è Thereau a dimostrare un grande stato di forma. I friulani pressano altissimo e la squadra di Allegri denota grosse difficoltà nell'imbastire la manovra. Controllo assoluto della partita per tutto il secondo tempo, eccezion fatta per un singolo episodio che però serve a Buffon per riscattarsi dell'errore che aveva regalato il gol agli altri bianconeri in avvio. Al 26' occasione per Mandzukic che spara alto.

Nel primo tempo, dopo le prime fiammate della Juventus, l'Udinese si è scrollata di dosso un po' di timidezza e ha tirato la testa fuori dal sacco complicando la vita dei padroni di casa che non sono più riusciti a tenere il possesso palla come nei primi minuti. L'argentino firma l'1-1 con una punizione a girare e corre subito in panchina per abbracciare Bonucci. Al 51' la Juve chiude il cerchio della rimonta: Alex Sandro supera De Paul in area, fallo evitabile del giocatore dell'Udinese appena dentro l'area, rigore inevitabile. "Quando saremo a posto, con tutti gli effettivi a disposizione - conclude Delneri -, potremo dare molto a livello di intensità e anche di risultato". Alex Sandro di testa non inquadra lo specchio da posizione favorevole. Hernanes non raccoglie al limite e il numero 14 degli ospiti si avventa sul pallone calciando in porta, dove trova anche un Buffon non perfetto per portare in vantaggio i suoi. Nel finale Allegri toglie un esausto Dybala rinforzando il centrocampo con Sturaro.

Altre Notizie