Sabato, 21 Settembre, 2019

Tennis Atp, Kyrgios sospeso 8 settimane: ecco perchè

Nick Kyrgios Kei NIshikori quarti masters 1000 MAdrid Masters 1000 madrid Tennis Atp, Kyrgios sospeso 8 settimane: ecco perchè
Cacciopini Corbiniano | 18 Ottobre, 2016, 11:34

Il risultato è una multa di ulteriori 25.000 dollari, che si va ad aggiungere ai 16.500 già comminati dagli ufficiali di gara di Shanghai, oltre a una sospensione dai tornei per 8 settimane, a sancire la gravità del comportamento indicato come "condotta contraria all'integrità del gioco". Una cosa è quello di perdere avendo una brutta giornata, un altro è farlo apposta. Poco dopo l'annuncio della Federtennis australiana che Kyrgios si adeguerà alle condizioni imposte dall'Atp: "La salute e il benessere di Nick sono una priorità e l'Atp ha offerto una riduzione di squalifica a patto che cerchi un supporto professionale adeguato, cosa a cui ha dato il suo assenso". Nel secondo turno, giocato contro Mischa Zverev, perso "perché svogliato", buttando via i punti decisivi palesemente.

Reduce dal trionfo di Tokyo, Nick Kyrgios paga caro la sceneggiata inscenata al torneo di Shanghai.

Il Tennista Kyrgios in terapia dallo psicologo. Kyrgios era già stato multato per un totale di US $ 16.500 per violazione del Codice di comportamento ATP dai supervisori ATP in loco a Shanghai. La federazione ha però anche specificato che la squalifica potrebbe essere ridotta a sole tre settimane se il 21enne nato a Canberra seguirà un piano di cura redatto da uno psicologo dello sport o un piano equivalente approvato dall'ATP.

A seguito della decisione dell'ATP, Kyrgios ci ha tenuto a scusarsi sia con i tifosi che con gli organizzatori del torneo di Shanghai, e lo ha fatto dalle colonne virtuali del suo sito ufficiale: "Vorrei cogliere l'occasione per scusarmi di nuovo per i fatti di Shanghai". La stagione è stata lunga nel corso della quale ha dovuto far fronte a diversi infortuni e ad altre sfide verso la fine dell'estate. Il circuito asiatico era particolarmente difficile e dopo la lunga settimana chiusa con la vittoria di Tokyo e dopo aver viaggiato per tutto il continente, il mio corpo ha mollato a Shanghai sia fisicamente sia mentalmente. Io, naturalmente, so quanto siano importanti i tifosi per il successo del nostro sport e io personalmente amo stare coi fan nelle città di tutto il mondo. Capisco e rispetto la decisione dell'Atp e userò questo tempo per migliorarmi fuori dal campo. La loro energia è ciò che mi motiva a migliorarmi sul campo.

Altre Notizie