Lunedi, 17 Giugno, 2019

Il sindaco di Lampedusa alla Casa bianca insieme al premier Renzi

Il sindaco di Lampedusa alla Casa bianca insieme al premier Renzi Il sindaco di Lampedusa alla Casa bianca insieme al premier Renzi
Esposti Saturniano | 16 Ottobre, 2016, 01:23

Una cena italo - inglese quella che andrà in scena alla Casa Bianca martedì sera. Il presidente del Consiglio arriverà nella capitale Usa lunedi'. Un'idea di Barack Obama che in occasione dell'incontro ufficiale con Matteo Renzi, che si terrà la mattina del martedì, ha deciso di avere al suo tavolo una folta rappresentanza italiana. Della comitiva dovrebbe far parte anche un altro vanto nostrano (e toscano): Roberto Benigni. Nella nota della Casa Bianca si descrive l'incontro con il capo del governo come "un'opportunità per gli Stati Uniti e per l'Italia per celebrare la profondità e l'ampiezza della loro relazione e per uno scambio di vedute sul futuro dell'Europa". Sono preoccupato". A 'difendere la scelta' del premier di farsi accompagnare dal regista de La Vita è Bella ci ha invece pensato la dem Laura Garavini: "La cena darà lustro alle eccellenze italiane. Mercoledì mattina alle ore 10 interverrà alla Johns Hopkins University.

La presenza di Benigni alla cena, che sarà a cura dello chef italoamericano Mario Batali, conferma il sostegno che l'attore ha garantito al primo ministro, toscano come lui, nell'ambito del referendum sulle riforme. Secondo quanto riportato dal Messaggero e il Corriere della Sera, Renzi porterà con se oltre il Premio Oscar anche quattro donne: la direttrice del Cern Fabiola Gianotti, il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, la cantautrice della sezione architettura e design del Moma Paola Antonelli ed infine la campionessa paraolimpica Bebe Vio.

Altre Notizie