Giovedi, 20 Giugno, 2019

Centrodestra: Faraone, in Sicilia stavolta il 61 a 0 lo faremo noi

Intervista. Miccichè “Seguo Ferrandelli. Ok con Musumeci…” Centrodestra: Faraone, in Sicilia stavolta il 61 a 0 lo faremo noi
Esposti Saturniano | 15 Ottobre, 2016, 22:28

"Sarebbe il candidato migliore".

"Forza Italia è la tua casa, qui in Sicilia e nelle altre regioni".

A Palermo, Parisi è affiancato dal coordinatore azzurro in Sicilia, Gianfranco Micciché. "Prendi in mano la nostra bandiera, siamo stanchi di perdere, facci vincere le regionali e poi le politiche". Alla manifestazione partecipano un migliaio di persone, la sala dell'ex scuderie Sandron è stracolma.

In altri termini, "Forza Italia deve cambiare molto perché per anni è stata trainata da Berlusconi che l'ha fatta crescere in modo straordinario per la sua capacità di interpretare la gente, altri non hanno questa capacità".

"Il proposito di Parisi di realizzare un gioco di squadra che coinvolga i giovani ed energie fresche per tornare a governare con una nuova classe dirigente, ci sprona ad assumere fino in fondo le nostre responsabilità in Forza Italia". Dobbiamo fare capire alle persone che non c'è una persona che può trovare soluzioni - prosegue - ma ci sono persone che insieme in modo onesto e legale lavorano per il bene delle comunità.

"Renzi ha messo in testa ai mercati - aggiunge Parisi - che se vince il no si otterra' un effetto simile a quello della Brexit: e' una balla, se vince il No l'Italia sara' un Paese piu' stabile". Cosi Gianfranco Miccichè parlando dal palco della prima iniziativa politica a fianco di Stefano Parisi, a Palermo.

Altre Notizie