Martedì, 25 Giugno, 2019

Piazza Affari chiude positiva, brillano Bpm e Banco Popolare

Piazza Affari chiude positiva, brillano Bpm e Banco Popolare Piazza Affari chiude positiva, brillano Bpm e Banco Popolare
Esposti Saturniano | 15 Ottobre, 2016, 14:35

(Teleborsa) - I listini azionari europei tagliano il traguardo di metà seduta con rialzi sostenuti, dove brilla Piazza Affari, grazie alla buona intonazione dei titoli bancari. Bene in particolare, alla vigilia delle assemblee sulla fusione, Banco Popolare +3,83% e Bpm +3,55%. Negli Stati Uniti verranno comunicati i numeri delle vendite al dettaglio, delle scorte delle imprese e della fiducia delle famiglie.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 133 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,38%. Tra i mercati del Vecchio Continente incandescente Francoforte che vanta un incisivo incremento dell'1,60%. Decolla Parigi, con un importante progresso dell'1,61%.

Il Ftse Mib ha chiuso l'ultima seduta della settimana in netto rialzo con un +1,98% a 16.591 punti.

Banche (+2,40%), Telecomunicazioni (+2,20%) e Petrolifero (+2,17%) in buona luce sul listino milanese. Giornata sì per UBI Banca (+3,48%) dopo il via libera dell'assemblea al progetto Banca Unica. Riflettori accesi su MPS +1% nel giorno del CdA al quale dovrebbe essere presentato l'aggiornamento sul piano industriale. Tra i petroliferi, Saipem balza del 2,35%. Tonica ENI +2,28% che ha incassato più promozioni da vari broker. Tiepida Ferrari (+0,29% a 48,10 euro) in scia alla decisione degli analisti di Societe Generale di avviare la copertura sul titolo con rating selle e target a 45 dollari.

Altre Notizie