Sabato, 21 Settembre, 2019

La #BlueRoom di Twitter approda a Milan Games Week 2016

La #BlueRoom di Twitter approda a Milan Games Week 2016 La #BlueRoom di Twitter approda a Milan Games Week 2016
Acerboni Ferdinando | 15 Ottobre, 2016, 10:16

Per accedere all'interno dei padiglioni in cui si svolge la Milano Games Week 2016 è necessario essere muniti di biglietti. Oltre ai notebook, ci saranno diverse altre proposte in grado di stupire anche i gamer più esigenti, tra cui il piccolo VORTEX G65 SLI, che mette a disposizione tutte le performance di un PC allo stato dell'arte, incluso il supporto alla VR, con dimensioni paragonabili a quelle di una console.

Il countdown è praticamente agli sgoccioli.

Sì perché, come accade ormai da cinque anni, il capoluogo meneghino ospiterà la Games Week 2016, una delle fiere di settore più attese dagli appassionati. L'evento, promosso da AESVI, l'Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, e organizzato da Fandango Club nel capoluogo meneghino, continua a macinare successi su successi, e dopo aver superato le 100.000 presenze nel 2014 e le 120.000 nel 2015, punta a infrangere un nuovo record con un programma che unisce passato e futuro, tra ospiti illustri, uno sguardo ravvicinato alla Realtà Virtuale che è ormai giunta tra noi (a proposito, PlayStation VR è in arrivo nei negozi). Nella Milan Games Week Arena, saranno ospitate le Milan Games Week Leagues: fasi finali di competizioni a richiamo internazionale. Dall'Africa di Voodoo del team Brain in the Box allo spazio di Space Outlaws targato Reddoll, passando per le corse su smartphone di redBit Games e del loro Pocket Rush fino alle sperimentazioni in VR di Stormborn Studio. Sono ben tre i tornei previsti (Counter Strike: Global Offensive, Overwatch e League of Legends), organizzati da FaceIt.

I cosplayer sono in numero sempre crescente in Italia e di certo non mancheranno alla Games Week 2016. Quest'anno l'area dedicata al Retrogaming ospita una retrospettiva su Doom in onore del suo creatore John Romero, ospite d'eccezione dell'evento, pronto a giocare con i suoi fan.

MGW Art - Uno spazio incentrato sull'anima puramente artistica del gaming, con un'esposizione di concept art, pixel art e game art di artisti da tutto il mondo.

MGW Retro - I nostalgici non possono di certo lasciarsi scappare la sezione dedicata al retrogaming.

Ecco tutte le informazioni sui biglietti della games week, la più importante fiera italiana per il videogioco: il biglietto intero costa 14 euro, mentre il biglietto ridotto costa 8 euro.

MGW Tech - Un'area nuova di zecca dedicata interamente alla tecnologia: focus sulla Realtà Virtuale con la possibilità di provare HTC Vive e Oculus Rift, e partecipare a sfide in multiplayer con EVE Valkyrie, o in cooperativa con Raw Data.

Altre Notizie