Lunedi, 11 Novembre, 2019

Trump: Clinton sono criminali, attacchi sono orchestrati da loro

Obama invita repubblicani a prendere distanze da Trump Trump: Clinton sono criminali, attacchi sono orchestrati da loro
Evangelisti Maggiorino | 14 Ottobre, 2016, 10:10

Lo fa nel corso di una manifestazione a Greensboro, in North Carolina, uno dei territori più in bilico in vista del voto dell'8 novembre, a sostegno della democratica Hillary Clinton. Ma i sondaggi offrono una visione delle cose molto differente e il repubblicano resta protagonista indiscusso della campagna elettorale. "Adesso ci sono persone che dicono 'Sono profondamente in disaccordo, davvero disapprovo". Ma continuiamo ad appoggiarlo. Ma ancora lo appoggiamo'.

"Gli uomini della mia vita non parlano e non hanno mai parlato così", aggiunge la first lady americana, per la quale "gli uomini forti, quelli che sono un modello, non hanno bisogno di degradare le donne per mostrare il loro potere". Cosa pensavano? Che semplicemente si sarebbe trasformato? "So che a 70 anni è ancora più difficile".

"Abbiamo tutto da perdere". Le interviste per il nuovo rilevamento sono iniziate lunedì, il giorno dopo il dibattito presidenziale, e tre giorni dopo lo choc sulle frasi sessiste liquidate come "chiacchiere da spogliatoio" del candidato repubblicano. "Bisogna scacciare via le forze del razzismo e della misoginia", rincara la dose il presidente.

"Il modo di Trump di trattare le donne non è normale, è intollerabile". Dato che "erano - specifica - persone serie".

Altre Notizie