Venerdì, 19 Luglio, 2019

Fabrizio Corona news, in carcere non mangia e non dorme

Lele Mora Corona è superdotato oltre i venti centimetri Fabrizio Corona news, in carcere non mangia e non dorme
Deangelis Cassiopea | 13 Ottobre, 2016, 20:20

"Denaro che - ha ribadito Chiesa - è frutto del lavoro incessante e frenetico iniziato quando Fabrizio ha ottenuto l'affidamento in prova e proseguito fino al giorno prima carcere/">dell'arresto". Proprio oggi, infatti, si è dimessa dal suo ruolo. Così si è difeso Fabrizio Corona davanti al gip, stando a quanto riferito dal suo legale, l'avvocato Ivano Chiesa.

Nel frattempo, dai verbali di un'ex collaboratrice - la stessa che ha raccontato delle "buste bianche", dei viaggi in Austria di Persi e ha detto di temere le reazioni di Corona - spuntano altri dettagli sulla gestione degli affari dell'ex agente fotografico. Si tratta di quel denaro che, in base agli atti dell'inchiesta, la Persi avrebbe portato oltre confine in contanti, nascosti "in buste bianche contenute in un borsone".

"E' stato fatto un rosario pazzesco di una storia - ha attaccato il legale - che ha un peso specifico limitato, direi 3 o 4 su una scala da 1 a 10, dove al livello più alto, da penalista, colloco l'omicidio plurimo". Persi "sta bene, era lucidissima e ha spiegato la sua posizione", rispondendo "a tutte le domande del gip" Paolo Guidi, ha detto il suo legale. Sarebbe stata lei, secondo le indagini, a portare un altro 'mare' di contanti (1-1,5 milioni di euro) in Austria e più precisamente alla filiale della Btv Bank di Innsbruck. "Domani - ha spiegato l'avvocato Morrone - presenteremo al gip la richiesta di sostituzione della misura cautelare, perché il carcere per le accuse che le sono contestate è davvero troppo afflittivo". La stessa somma portata in Austria, a detta della difesa, "può essere riportata in Italia e sottoposta a tassazione". I pm dell'esecuzione Nunzia Gatto e Nicola Balice hanno ravvisato nel provvedimento del gip una "macroscopica violazione" del codice di procedura penale che "impone al giudice del rinvio l'obbligo di uniformarsi alla sentenza della Cassazione" che aveva già accolto un primo ricorso contro il riconoscimento della continuazione da parte di un altro gip nel 2014, cosa che lo aveva fatto uscire dal carcere. Non ho un conto in banca, vivo grazie allo stipendio che mi passa mio figlio e a qualche regalo degli amici, chi 100, chi 1000 euro ogni tanto.

Corona è nuovamente finito in carcere per alcuni fatti successi, come la scoperta di avere un "piccolo" patrimonio del valore di 1,700,000 Euro, che è riuscito a nascondere.

Altre Notizie