Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Finto sceicco arabo, banda sinti fa stangata da 1 milione: presi

Evangelisti Maggiorino | 13 Ottobre, 2016, 19:47

Genova - L'abboccamento nel luglio scorso al Prestige Village by Harrods di Porto Cervo in Costa Smeralda. Era interessato a due anelli tempestati di diamanti. Un breve colloquio per acquistare due pregiatissimi anelli, e poi l'appuntamento a settembre per concludere l'affare.

All'appuntamento si era presentato a bordo di una Rolls Royce da favola, attorniato da collaboratori e guardie del corpo. E dietro a quello che sembrava un ricchissimo uomo d'affari arabo e il suo entourage non c'era altro che una banda di sinti (uno dei quali di Torino) specializzati in questo genere di truffe. Un colpo da un milione di euro quello andato in scena poche settimane in una suite di un hotel di lusso del centro di Genova.

Il fatto è stato denunciato ai carabinieri e nei guai è finita una banda di nomadi Sinti, già nota per aver compiuto colpi simili. Quest'ultimi avrebbero impersonato i ruoli bodyguard e mediatori.

I malviventi sono stati scoperti dagli investigatori al termine di un'inchiesta scattata dopo la denuncia di due rappresentanti che lavoravano per la Chopard, un'azienda svizzera.

Altre Notizie