Lunedi, 18 Novembre, 2019

Infortunio al crociato Milik, lungo stop

Infortunio al crociato Milik, lungo stop Infortunio al crociato Milik, lungo stop
Cacciopini Corbiniano | 11 Ottobre, 2016, 22:56

In Milik, -rottura-del-crociato-anteriore-del-ginocchio-sinistro-9749.aspx" target="_blank">questo caso si segue le ipotesi Pavoletti e Defrel, anche se resta in piedi l'idea di riportare "a casa" Duvan Zapata, ora in prestito all'Udinese. La mazzata tremenda, quella definitiva, ieri sera a Villa Stuart. L'attaccante si è infortunato durante la partita Polonia-Danimarca valida per la qualificazione ai Mondiali 2018. Si punta a 3,45 sul pareggio mentre per la Roma - che non vince a Napoli dal dicembre 2011, quando finì 3-1 per i giallorossi - il successo che vale il sorpasso in classifica viaggia a 3,80. Appena sbarcato a Fiumicino si è anche concesso per qualche selfie insieme ai tifosi. "Potrebbe andare meglio, ora faccio gli esami, vediamo che succede", ha detto. In particolare, Radio Kiss Kiss ha intercettato quelle del responsabile medico del Napoli Alfonso De Nicola. Alla clinica romana è arrivato De Laurentiis, scuro in volto e palesamente arrabbiato: il presidente ha voluto far avvertire tutta la sua vicinanza al polacco, un calciatore sul quale ha investito 32 milioni sul mercato per prenderlo dall'Ajax.

LA RIABILITAZIONE - Il comunicato del club: "Arkadiusz Milik è stato operato questa mattina al ginocchio sinistro dal Professor Mariani a Villa Stuart".

Infortunio Milik si conferma grave e per il Napoli è un duro colpo. Bisogna capire se esista un giocatore già pronto. Un vero peccato non solo per i partenopei ma anche per tutto il movimento calcistico italiano anche in vista Champions.

Le strategie sul mercato.

Per gli azzurri ci sono tre possibili strade da seguire per cercare il sostituto di Milik: ricorrere al mercato degli svincolati, aspettare gennaio e, quindi, il mercato invernale, oppure non fare niente facendo ricorso ai giocatori già facenti parte della rosa. Praticamente più di mezza stagione. Speriamo bene, ma sono sicuro che tornera' piu' forte di prima.

Infortunio Milik, tocca a Gabbiadini o cambio di modulo?

Altre Notizie