Domenica, 17 Novembre, 2019

Salute: Giornata mondiale della vista, in 100 città italiane check-up gratuiti

"Teniamo d’occhio la vista! non è uno slogan ma un invito alla prevenzione
Machelli Zaccheo | 11 Ottobre, 2016, 18:21

La retinopatia diabetica è la maggior causa di cecità in età lavorativa, ma può essere evitata grazie a controlli oculistici periodici. Il progetto lanciato insieme dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dall'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (IAPB) ha coinvolto più di venti Organizzazioni Non Governative internazionali addette alla cura della vista e la prevenzione e cura della cecità ed intende entro il 2020 impedire a 100 milioni di persone di diventare cieche.

Il diabete è una malattia sempre più diffusa: colpisce, secondo gli ultimi dati OMS, 422 milioni di persone nel mondo e può avere effetti devastanti anche sulla vista. Check-up oculistici gratuiti, tavole rotonde, incontri e tanto materiale informativo sarà distribuito per far conoscere l'importanza di una giusta prevenzione, il tutto per scongiurare il rischio di cecità causato dalla retinopatia diabetica. Sono infatti 147 milioni i soggetti già affetti da retinopatia diabetica.

"Tutti- afferma Giuseppe Castronovo, presidente della Iapb Italia onlus- devono recarsi dall'oculista".

L'occasione buona può essere proprio il 13 ottobre, quando per la prima volta in Italia è stata raggiunta un'elevata adesione, con iniziative d'informazione e prevenzione in moltissimi centri del nostro Paese: da Roma a Catania, passando per Napoli, Bari, Torino e tante altre città (si vedano: www.iapb.it o www.giornatamondialedellavista.it). I controlli medici periodici sono essenziali soprattutto in caso di diabete.

"Investire oggi in prevenzione significa risparmiare domani: preservare il bene prezioso della vista non è soltanto un dovere morale, ma anche un atto di saggia e lungimirante politica sanitaria perché evita l'incremento della spesa socio-sanitaria futura", conclude Castronovo.

A livello locale, oltre alla distribuzione di opuscoli in tutte le città aderenti e a check-up oculistici in molte di queste (che non sono sostitutive di una visita oculistica completa), saranno organizzati diversi incontri informativi aperti al pubblico sulle principali patologie oculari che colpiscono gli adulti. L'evento clou è previsto giovedì 13, Giornata Mondiale della Vista, quando il Lions in collaborazione con l'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e l'Associazione "Prevenzione e Progresso", consentirà a tutti i cittadini che lo richiedano di effettuare uno screening oculistico gratuito.

Altre Notizie