Sabato, 21 Settembre, 2019

"Workplace" è Facebook per le aziende

"Workplace" è Facebook per le aziende
Evangelisti Maggiorino | 11 Ottobre, 2016, 15:48

Sono questi i paesi in cui le aziende sfruttano le potenzialità di Facebook Workplace, una soluzione pensata per aiutare le aziende a coordinare il lavoro laddove lo stesso non avvenga attraverso il classico modello di presenza in ufficio.

Nelle intenzioni del management di Facebook, Workplace dovrebbe colmare il gap per chi non lavora in ufficio alla scrivania e non ha accesso agli strumenti di lavoro tradizionali, considerato come Workplace sia pensato per essere utilizzato anche e soprattutto in mobilità, quindi anche in quei lavori che richiedono spesso di rimanere in piedi, senza una scrivania. E' in pratica il volto per la collaborazione aziendale della realtà Facebook, e ora si chiama Facebook Workplace, ed è disponibile a qualsiasi realtà che voglia utilizzarlo.

Doveva chiamarsi Facebook at Work, ma si è scelto un più sintetico Workplace: il social di Palo Alto ha lanciato ufficialmente la sua versione per ambienti lavorativi che si propone come diretto concorrente di Slack. Il social network punta molto su questo prodotto ed i test hanno visto impegnate oltre 1000 organizzazioni dislocate in India, Stati Uniti, Norvegia, Regno Unito e Francia.

I gruppi condivisi consentono ai dipendenti di organizzazioni diverse di poter lavorare insieme, utilizzando funzioni di Facebook già familiari quali News Feed, Gruppi, Chat, video Live e tante altre.

Workplace è gratuito per i primi tre mesi, terminati i quali Facebook offrirà tre piani a pagamento mensili per ciascun utente attivo: 3 dollari fino a 1000 utenti, 2 dollari fino a 10.000 utenti e un dollaro per grandi aziende con più di 10.000 utenti. Più utenti attivi avrà un'organizzazione, meno pagherà per ognuno di questi. Slack, che da oggi in poi dovrà avere a che fare con un nuovo e temibile rivale, offre invece il suo servizio gratuitamente a tutti con però funzioni limitate, mentre per sbloccare l'offerta premium sono richiesti 15 dollari al mese per singolo utente.

Julien Codorniou ha spiegato inoltre che: "Si tratta di un nuovo modo di interagire con i colleghi e i datori di lavoro". Facebook, dunque, vuole migliorare la produttività e la comunicazione delle aziende.

Facebook Workplace è già accessibile libero da advertising e lo spazio cui si accede è del tutto separato da quello del vostro account Facebook. Il colosso di Mark Zuckerberg è già una forza predominante in ambito social consumer, ma con Workplace sta tentando di diventarlo anche nel mercato business.

Altre Notizie