Venerdì, 19 Luglio, 2019

Alfa Romeo vince la Barcolana 2016. Al secondo posto Maxi Jena

L'esultanza dei vincitori sull'Alfa Romeo L’esultanza dei vincitori sull’Alfa Romeo
Cacciopini Corbiniano | 10 Ottobre, 2016, 04:24

1758 al via in una giornata con 20 nodi di Bora.

Alfa Romeo Shockwave, il 22 metri con al timone Furio Benussi e al tattico Gabriele Benussi si è aggiudicato il trionfo alla 48esima Barcolana nel tempo record di 59 minuti e 59 secondi. Dopo un appassionante testa a testa con Maxi Jena durato fino al terzo giro di boa, e' il maxi 72 Alfa Romeo ad aggiudicarsi la vittoria della Barcolana in poco meno un'ora di regata. Terzo posto per Pendragon di Lorenzo Bodini, quarta posizione per Mrs. Seven, il bellissimo Southern Wind 100 dell'imprenditore Claudio de Eccher con Alberto Bolzan al timone e il sindaco di Trieste a bordo. Il forte vento di Bora che, come preannunciato dai meteorologi, soffiava sul golfo di Trieste ha costretto gli organizzatori a posticipare di un'ora la partenza della Barcolana.

Alle quattro del mattino, Sir Ben Ainslie è partito dall'Inghilterra su un aereo privato, che l'ha portato a Trieste per gareggiare su Ancilla Domini. A bordo con lui anche il sindaco di Milano Beppe Sala e il presidente di Assicurazioni Generali Gabriele Galateri di Genola. Una delle regate migliori alle quali abbia mai partecipato: "uno spettacolo fantastico". "La nostra vittoria - dichiarano - vale doppio, perché non abbiamo un armatore alle spalle: per questa regata abbiamo costruito un progetto, con la fiducia di tanti sponsor". Tutto questo, non manca di sottolineare, pur continuando a essere la festa di tutti. E poi, parlando dell'avversario: "Sapevamo di avere più difficoltà contro Kosmina durante il primo lato, ma sapevamo anche che la nostra barca era più performante di bolina, così nel lato verso Miramare li abbiamo tenuti sottovento e schiacciati definitivamente".

RAI, GRANDI NUMERI - La Rai ha supportato la Barcolana sull'intera filiera dei canali a disposizione.

Altre Notizie