Martedì, 25 Giugno, 2019

Serie A, Lapadula: "Ho voluto fortemente il Milan"

Serie A, Lapadula: Serie A, Lapadula: "Ho voluto fortemente il Milan"
Esposti Saturniano | 08 Ottobre, 2016, 21:01

L'uragano Milan si abbatte sulla malleabile difesa locale, che tra il 13′ e il 20′ incassa tre gol in rapida successione: prima Andrea Poli finalizza con uno splendido tiro al volo una gran giocata di Niang, poi è lo stesso attaccante francese a trovare il pertugio giusto su gentile assistenza di Luiz Adriano.

Poco utilizzato finora da Montella al Milan, una città intera che lo acclama e lo invoca dopo i 30 gol dell'anno scorso e un attacco sterile oggi.

Le pause del campionato da un lato tolgono alle squadre molti giocatori impegnati con le rispettive Nazionali in giro per il mondo, ma dall'altro permettono a chi rimane di poter lavorare con più calma e serenità, magari per ritrovare la migliore condizione fisica e mettersi in mostra agli occhi del proprio allenatore.

Queste le sue parole: "Penso che la scelta di questa estate significhi molto, dimostra quanto questa scelta l'ho voluta fortemente". La situazione potrebbe nuovamente riproporsi ora, anche perchè, come spiega lo stesso attaccante a Milan TV, i problemi fisici sono ormai alle spalle: "Nel primo periodo ho avuto qualche problema fisico, ora però mi alleno regolarmente senza nessun fastidio".

Sull'amichevole di sabato contro il Chiasso: "Sarà un esame importante. Servono investimenti sul settore giovanile, io e Montella siamo cresciuti nell'Empoli e il club toscano continua a lavorare sui giovani come faceva in passato". Ma vuole sapere quello che va a fare e cerca una linea diretta con la proprietà. Sono convinto che sia tutto una conseguenza delle prestazioni che si fanno in campo. Quando scendo in campo provo solo a dare il massimo per aiutare la squadra.

Altre Notizie