Martedì, 26 Gennaio, 2021

Napoli, agguato di camorra alle case nuove: colpito un boss dei Mazzarella

Napoli, agguato di camorra alle case nuove: colpito un boss dei Mazzarella Napoli, agguato di camorra alle case nuove: colpito un boss dei Mazzarella
Evangelisti Maggiorino | 08 Ottobre, 2016, 17:31

L'uomo sarebbe arrivato da solo all'ospedale Loreto Mare, dov'è stato soccorso e dove sarà sottoposto a intervento chirurgico per le ferite riportate a testa e spalle. Il famoso muro dell'omertà che contraddistingue una parte della città di Napoli che involontariamente diventa complice del sistema camorra. Questa volta il "teatro del sangue" sono le Case Nuove del Quartiere Mercato, a pochi passi dall'Ospdale Loreto Mare in quello che una volta era il regno del clan Giugliano.

L'agguato è avvenuto in Via Santa Maria delle Grazie nei pressi di piazza Mercato. Sul posto le Volanti della polizia. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell'episodio. Fatale però gli era stato l'arresto nel 2004: quando la Direzione distrettuale antimafia di Napoli aveva chiesto ed ottenuto dal gip del Tribunale il suo arresto con accuse pesantissime: associazione per delinquere di stampo mafioso finalizzata alle estorsioni e al traffico di droga. Poi, qualche mese fa, pagato il conto con la giustizia, era tornato in libertà. Di certo, una volta uscito dal carcere, Vatiero non ha preso in considerazione un particolare non irrilevante. Un'altra pista, è quella che porta ad ipotizzare un ruolo del clan Rinaldi nella organizzazione del raid. Si teme per la possibile riesplosione di una faida interna ai clan per il controllo del territorio.

Altre Notizie