Giovedi, 18 Luglio, 2019

Pioneer Investments: Amundi mette sul piatto 4 miliardi

L'ad Jean Pierre Mustier sta preparando il piano strategico per Unicredit L'ad Jean Pierre Mustier sta preparando il piano strategico per Unicredit
Esposti Saturniano | 06 Ottobre, 2016, 14:29

Il titolo Unicredit segna la performance migliore del listino principale con un balzo del 4,02% a 2,176 euro con un Ftse Mib in progresso dello 0,63%.

La proposta di Amundi sarebbe superiore alle stime iniziali che indicavano per Pioneer un valore di 3 miliardi di euro. Pioneer, infatti, ha catturato l'attenzione di ben quattro pretendenti: in corsa ci sono Amundi, Aberdeen, Macquarie e la cordata Poste Italiane-CdP-Anima Holding che dovranno ufficializzare le loro offerte vincolanti entro e non oltre la data del 3 novembre.

E' evidente che una valorizzazione di Pioneer da 4 miliardi non potrà non avere un impatto estremamente positivo sul titolo Unicredit. Gli analisti di Icbpi sottolineano che sarebbe pari a oltre 20 volte gli utili medi e a circa l'1,8% degli asset under management. Lo riporta il Messaggero, secondo cui l'assegno dei francesi sarebbe molto più alto dei 3 miliardi richiesti da UniCredit, la banca guidata da Jean Pierre Mustier che punta a un grosso affare per contenere il maxi aumento di capitale atteso dagli analisti di Crédit Suisse attorno a 7 - 8 miliardi di euro.

Altre Notizie