Lunedi, 16 Settembre, 2019

Google Home, il nuovo assistente smart da salotto in arrivo nel 2017

Google Home, il nuovo assistente smart da salotto in arrivo nel 2017 Google Home, il nuovo assistente smart da salotto in arrivo nel 2017
Esposti Saturniano | 06 Ottobre, 2016, 10:37

Google Home sarà disponibile dal 4 novembre 2016 al costo di 130 dollari. Con l'aiuto del machine learning, Google Assistant migliorerà nel tempo imparando le preferenze di un utente specifico.

Avere un assistente digitale smart a portata di mano consentirà una forte crescita del settore mobile con un occhio di riguardo alla politica commerciale interna adottata da Google che, nell'ultimo periodo, sta investendo ingenti risorse per la creazione di complesse reti neurali intelligenti con algoritmi ad apprendimento simil-umani.

Cos'è Google Assistant? Potremmo dire che è la somma delle competenze e dei dati acquisiti da Google in tutti questi anni di attività, ma scendiamo più nel dettaglio e vediamo anche come funziona questo assistente personale sempre pronto ad aiutarci.

Google Home risponde alle domande del proprietario - dalle previsioni del tempo e le condizioni del traffico al cambio di valuta - e può rispondere alle sue richieste, anche se formulate in modo generico, proprio come accade con il motore di ricerca. Il chiaro boom di download di Google Allo, fa capire che la probabile perdita della privacy è un rischio che gli utenti vogliono correre per poter utilizzare un assistente virtuale che gli semplifichi la vita. Tramite Google Home, il dispositivo potrà usufruire dell'attivazione vocale; con un semplice "OK Google" si potrà ottenere risposte e aiuto in casa. In sostanza, è il rivale perfetto di Amazon Echo e Dot ed ha una caratteristica fondamentale che potrebbe aiutarlo a distinguersi: una stretta integrazione con l'ecosistema di Google, compreso l'OS Android che governa quasi tutti gli smartphone in circolazione nel mondo. Ovviamente come diffusore audio Home è in grado di riprodurre playlist da servizi come Google Play Music, Pandora, Spotify, TuneIn e YouTube Music ma anche radio online e podcast. Dunque è tecnicamente possibile acquistarli subito dall'Italia con alcune vie traverse che pur tuttavia renderanno ancora più pesante e ingente il prezzo di vendita già di suo mica così leggero.

Per la privacy come la mettiamo? .

Esteticamente Google Home si presenta come un oggetto elegante e discreto, adatto ad essere posizionato tranquillamente in qualsiasi punto della casa senza stonare.

Altre Notizie