Sabato, 20 Luglio, 2019

Bologna, paura al concerto dei Nomadi

Bologna un camion tra la folla durante il concerto dei Nomadi Bologna un camion tra la folla durante il concerto dei Nomadi
Deangelis Cassiopea | 05 Ottobre, 2016, 21:23

Incredulità e qualche momento di panico al concerto dei Nomadi di ieri sera per la festa di San Petronio a Bologna.

Tutti gli spettatori hanno immediatamente pensato a quanto successo lo scorso 14 luglio a Nizza, sul lungomare, quando una folla di persone stava assistendo ai fuochi d'artificio e un camion è passato tra la folla, sparando all'impazzata e uccidendo moltissime persone. "Non so cosa facesse lì, chissà forse era uno di quei camion che vanno a ritirare la biancheria dagli hotel, non è che trasportasse medicinali per cui poteva esser lì". Piazza Maggiore, il luogo dove si è svolto il concerto, era affollatissima, quando all'improvviso i presenti hanno visto passarsi davanti un camion telonato bianco, che è entrato nella piazza indisturbato, tra la gente che seguiva il concerto. Non si possono spostare le transenne quando la gente è già posizionata in piazza.

'Abbiamo avuto paura, la mente è andata a Nizza: c'erano 20mila persone, a me non è mai capitata una cosa così'. Poi, per fortuna il camion si è fermato e non è successo nulla. Il tir, un euro cargo dell'Iveco, era arrivato in piazza "come gli era stato commissionato" per smantellare l'attrezzatura del Festival del Tortellino a Palazzo Re Enzo: "Mi sono arrabbiato perché se avessi trovato un cartello che mi indicava il divieto d'accesso non sarei assolutamente arrivato in piazza - spiega scosso l'autista -". Una signora dichiara: "Ho pensato subito a un possibile attentato appena ho visto sbucare il camion da piazza Galvani ho pensato: eccoci, ora succede quello che è accaduto a Nizza". Cosa sia accaduto martedì sera, a questo punto sarà tutto da verificare.

Altre Notizie