Sabato, 20 Luglio, 2019

Ponte Messina: Grillo, Renzi prima contrario, è un menomato morale

Ponte Messina: Grillo, Renzi prima contrario, è un menomato morale Ponte Messina: Grillo, Renzi prima contrario, è un menomato morale
Evangelisti Maggiorino | 05 Ottobre, 2016, 19:39

"Noi siamo pronti a ragionare su tutto il corridoio Napoli-Palermo con la stessa logica che usiamo per tutte le altre opere che collegano l'Europa".

"Se voi siete nella condizione di portare le carte e sistemare ciò che è fermo da 10 anni, noi sblocchiamo" - ha detto Renzi rivolgendosi a Pietro Salini, AD del gruppo, il quale nei mesi scorsi stimava in 40.000 i posti di lavoro che la costruzione del ponte creerebbe. "Bisogna sbloccare i cantieri - ha proseguito - e serve la banda larga perché la rete di domani non sarà una diga in Italia né l'autostrada del Sole, ma la banda larga, la gigabyte society, la velocità".

Già a marzo 2016 il premier aveva ammesso di star pensando a realizzare la "grande opera" per eccellenza: "Sicuramente il Ponte sullo Stretto verrà fatto prima o poi. Se un paese ha 89 miliardi di surplus commerciale non sta facendo solo del male a se' stessa, ma anche all'Europa". "Noi siamo pronti", ha detto citando anche la Variante di Valico ed il Terzo valico tra Liguria e Piemonte.

Promesse referendarie. "Finita la parte delle riforme, si può tornare a progettare il futuro". Così Grillo sul suo blog, aggiungendo: "M5S è riuscito, grazie a Raggi, a bloccare le irresponsabili Olimpiadi". Non c'è la sicurezza che regga, in particolare in una zona altamente sismica (ricordate il terremoto di Messina?) e con correnti fortissime" ha ricordato poi il comico genovese, concludendo: "Qualche anno Renzi diceva 'Continuano a parlare dello Stretto di Messina, ma io dico che gli otto miliardi li dessero alle scuole per la realizzazione di nuovi edifici e per renderle più moderne e sicure'.

La frase che ha fatto più clamore, però, è quella relativa all'impatto che la eventuale realizzazione del ponte avrebbe sul mondo del lavoro.

Il Ponte sullo Stretto può creare 100 mila posti di lavoro. "La mia è una sfida in positivo - ha aggiunto -".

La pagina satirica Kotiomkin invece, ha servito su un piatto d'argento agli internauti una delle sue solite vignette al veleno: 'Squali sullo stretto di Messina. Si tratta di un'opera devastante e antieconomica tanto è vero che quando è stato presentato il project financing nessuno si è presentato.

Altre Notizie