Sabato, 21 Settembre, 2019

Roma Film Fest: edizione dedicata a Rondi, pioggia di Vip e anteprime

Cultura					Roma Film Fest edizione dedicata a Rondi pioggia di Vip e anteprime Cultura Roma Film Fest edizione dedicata a Rondi pioggia di Vip e anteprime
Deangelis Cassiopea | 04 Ottobre, 2016, 09:29

Un ruolo importante sarà anche quest'anno svolto dagli incontri nei vari red carpet organizzati da Antonio Monda; con autori, attori e protagonisti della cultura italiana e internazionale. Ultimo ospite annunciato ma già presente sul cartellone della Festa sarà inoltre Roberto Benigni, che racconterà la sua personale esperienza con il cinema e dei suoi incontri con autentici mostri sacri come il compianto Massimo Troisi, incontrato sul set del mitico Non ci Resta che Piangere, e Walter Matthau, suo coprotagonista nel film Il Piccolo Diavolo. Saranno tra i tanti Meryl Streep, Tom Hanks, Oliver Stone, David Mamet, Dom Delillo, Jovanotti, Bernardo Bertolucci, Werner Herzog, Paolo Conte, ELio e Le Storie Tese e gli artisti Gilbert & George. "Siamo convinti che sara' un caso cinematografico simile a quello di un film presentato qui lo scorso anno che poi ha fatto incetta di David ('Lo chiamavano Jeeg Robot' di Gabriele Mainetti, ndr) - spiega Antonio Monda nella conferenza stampa di presentazione dell'11esima edizione della Festa - si tratta di 'Maria per Roma' di e con Karen Di Porto: su questo film noi commettiamo".

Oltre ai ringraziamenti ai partners che hanno promosso e reso possibile l'intero impianto dell'organizzazione, i primi interventi vanno subito alla memoria di Gian Luigi Rondi, in passato Presidente della Festa del Cinema e grande critico; e al giovane Luca Svizzeretto, giornalista sportivo e di cinema recentemente scomparso.

La rassegna, infatti, vedrà ben 45 film e documentari nella selezione ufficiale (di cui 4 "Tutti ne parlano" e 3 in collaborazione con "Alice nella città"), 4 eventi speciali, 14 incontri, 5 preaperture, 3 retrospettive, 10 omaggi, 11 documentari nelle linee di programma Riflessi, 7 film della nostra vita e altre 17 iniziative.

La Festa toccherà anche il Maxxi, la Casa del Cinema, la Sala Trevi, il carcere di Rebibbia, la scuola Di Donato, e le sale Farnese Persol, Moderno, Broadway, Cineland di Ostia, e soprattutto la bella e grande novità riguarda un Drive-in davanti il Palazzo dei Congressi dell'Eur. Il quarto italiano selezionato è il documentario "Naples '44" di Francesco Patierno.Saranno 24 i film in anteprima mondiale. Accanto all'Auditorium sorgerà invece il Villaggio del Cinema, costituito da padiglioni e stand in acciaio e vetro; appositamente realizzati per la manifestazione.

Altre Notizie