Venerdì, 19 Luglio, 2019

Abruzzo, varato il decreto, arriva l'accordo su Dpc e FarmaCUP

Abruzzo, varato il decreto, arriva l'accordo su Dpc e FarmaCUP Abruzzo, varato il decreto, arriva l'accordo su Dpc e FarmaCUP
Machelli Zaccheo | 03 Ottobre, 2016, 17:27

È una vera e propria rivoluzione nel mondo della distribuzione dei farmaci in Abruzzo baipassando i Cup e con l'arrivo della Dpc, la distribuzione dei farmaci in nome e per conto è l'arrivo dei Farmacup.

L'accordo sulla Dpc, in particolare, è arrivato grazie a un accordo sottoscritto tra la Regione (attraverso l'Agenzia sanitaria regionale) e i rappresentanti di Federfarma e Assofarm. "La distribuzione diretta esclusiva presso le farmacie ospedaliere - spiega l'assessore alla programmazione sanitaria Silvio Paolucci - non sempre è un vantaggio per le casse della Regione". In Abruzzo, secondo i dati riferiti al 2015, sono attive 469 farmacie, di cui 190 urbane (il 41 per cento del totale) e 279 farmacie rurali (pari al 59 59 per cento).

Dal primo gennaio 2017 anche in Abruzzo sarà possibile pagare il ticket per le prestazioni ospedaliere in farmacia. Si tratta di un ulteriore passo avanti nel potenziamento della medicina territoriale che rappresenta il pilastro della nuova governance della sanità regionale.

Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all'Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995.

Altre Notizie