Martedì, 23 Luglio, 2019

Grillo, Italia non è di Napolitano

Sisma Grillo qui in Emilia le cose si fanno Sisma Grillo qui in Emilia le cose si fanno +CLICCA PER INGRANDIRE
Evangelisti Maggiorino | 03 Ottobre, 2016, 17:14

Mirandola (Modena) - Dopo la nomina di Andrea Mazzillo a nuovo assessore capitolino al Bilancio e le polemiche sul suo passato nel Pd, scende in campo Beppe Grillo per 'blindare' l'uomo voluto dalla sindaca Virginia Raggi per rimettere in sesto di conti di Roma. "La presi ad Arzachena", ha detto Grillo replicando ai cronisti che gli chiedevano un commento sulla scelta di Mazzillo.

"Beppe Grillo lo vedrete più spesso, come lo avete sempre visto". Abbiamo cominciato insieme questa storia e la finiremo tutti insieme'. Roberto Fico, componente del direttorio del Movimento 5 Stelle, ha commentato così la presenza a Mirandola di Grillo, per inaugurare una palestra, dopo il sisma del 2012, alla quale ha contribuito anche il Movimento 5 Stelle. Stefano Esposito se la prende con i grillini per "il perdurante silenzio del sindaco Raggi sulla questione Muraro", che per l'esponente democratico sarebbe sintomatico di "un imbarazzo evidente".

Per quanto riguarda Quarantoli, la palestra è stata finanziata per poco più di 140mila dalla Regione, per 830mila euro dal Comune di Mirandola e per circa 440mila euro da una donazione del Movimento 5 Stelle. A forza di doppia morale si finisce soffocati dalle proprie bugie. Sulla stessa linea il portavoce Luigi Di Maio: "Per noi è un orgoglio sapere che le donazioni dei cittadini che dovevano andare in un tour elettorale invece finiscono in una palestra". In quella occasione, il Presidente emerito della Repubblica e senatore a vita, ribadiva il suo sostegno al sì, pur non risparmiando qualche critica a Matteo Renzi per come ha gestito le fasi iniziali della campagna elettorale. "L'onorevole Vignaroli, vicepresidente della commissione d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti ha perso la parola?", conclude.

Altre Notizie