Giovedi, 18 Luglio, 2019

Morani (Pd): che dice Di Maio su denuncia firme false a Palermo?

Ombre su M5S per le elezioni del 2012 a Palermo Morani (Pd): che dice Di Maio su denuncia firme false a Palermo?
Evangelisti Maggiorino | 03 Ottobre, 2016, 14:54

Sulla vicenda, nel 2013, l'inchiesta avviata dalla Digos fu archiviata. Si voleva "rimediare a un errore formale, ovvero quando erano state raccolte le firme erano state apposte su un modulo sul quale era stato indicato in modo sbagliato il luogo di nascita del candidato".

"Amanuensi a 5 Stelle". I documenti presentati da Le Iene sarebbero "la prova che mancava all'indagine", spiega il quotidiano di Largo Fochetti.

Tutto, ricostruisce Repubblica, nasce da un errore di compilazione: gli attivisti M5s avevano raccolto le firme su dei moduli in cui era scritto che il candidato Giuseppe Ippolito era nato a Palermo, invece che a Corleone. Per ovviare al problema, racconta un testimone, due attivisti avrebbero ricopiato tutte le firme sui moduli corretti - commettendo di fatto un reato - anziché raccogliere tutte le firme da capo.

La novità che ha spinto "Le Iene" ad occuparsi della questione, malgrado l'archiviazione, sono proprio i documenti inediti inviati in redazione dall'anonimo che ai tempi delle indagini non erano ancora venuti alla luce: sembrano essere i moduli originali della raccolta di firme. I due "responsabili" sarebbero Claudia Mannino, oggi deputata M5s, e Samanta Busalacchi, attivista locale e papabile candidata sindaco nelle elezioni 2017 al Comune, come dice a Le Iene l'ex attivista Vincenzo Pintagro: "C'è stato qualcosa che non si sarebbe potuto fare, un'irregolarità". Versione confermata da Francesco Vicari, anche lui al tempo attivista: "Le firme non erano tutte autografe". Non ci hanno mai comunicato nulla, io personalmente, ma anche molti altri non furono neanche interrogati: "dopo 4 anni evidentemente non hanno riscontrato niente di illegale". "Non è vero", ha detto la storica attivista grillina, intervistata dall'inviato dalle Iene durante Italia 5 Stelle, la festa nazionale dei pentastellati a Palermo, rifiutandosi però in seguito di partecipare ad un confronto dal vivo con Pintagro. Gli sviluppi della vicenda nella prossima puntata.

Altre Notizie