Giovedi, 18 Luglio, 2019

Tragedia nella motonautica: Muore a 24 anni Rossi campione mondiale

Motonautica Motonautica
Evangelisti Maggiorino | 02 Ottobre, 2016, 21:51

Massimo Rossi, campione del mondo nelle classi 250 e 350, è morto dopo un terribile incidente avvenuto in gara in Germania. Il doloroso annuncio è stato dato all'Ansa dal presidente della federmotonautica, Vincenzo Iaconianni.

Il tragico incidente è avvenuto nella gara denominata Traben-Trarbach sul fiume Mosella. "Si svolge in un circuito la cui larghezza rappresenta meno della metà del minimo consentito in Italia". In un incidente, ha perso la vita in Germania il giovane pilota veneto Massimo Rossi. Addirittura mi dicono che l'impatto sia stato contro un albero, ma questo potrebbe accadere solo se si bloccasse l'acceleratore di una barca e comunque in questo caso il pilota si butterebbe in acqua.

Rossi era nato a Legnago, in provincia di Verona, e viveva a San Bellino (Rovigo). La polemica tra federazione internazionale (la Uim presieduta dall'italiano Raffaele Chiulli) e quella italiana è forte, al punto da aver provocato l'annullamento di due gare di caratura mondiale, a causa di dissidi sull'uso del collare Hans, supporto di sicurezza utilizzato in quasi tutti gli sport motoristici, per il quale il regolamento della federazione italiana è molto più restrittivo rispetto a quello di molti altri Paesi. Nel 2015 terzo posto al campionato italiano e al campionato mondiale nella classe O/250, fino a quest'anno quando con licenza tedesca ha conquistato il mondiale nelle classe O/250 (lo scorso 7 agosto a Kriebstein in Germania) e nella classe O/350 (lo scorso 4 settembre a Jedovnice in Repubblica Ceca).

Altre Notizie