Venerdì, 19 Luglio, 2019

Italia, Istat: tasso di disoccupazione al 11,4% ad agosto

La disoccupazione ferma all'11,4% cala quella giovanile Italia, Istat: tasso di disoccupazione al 11,4% ad agosto
Evangelisti Maggiorino | 02 Ottobre, 2016, 06:46

Ad agosto il tasso di disoccupazione è stato pari all'11,4%, dato sostanzialmente invariato rispetto a luglio, con 2,9 milioni di persone che, nell'ultimo mese d'estate, erano alla ricerca di un lavoro. La stima mensile dei disoccupati ad agosto è ancora in lieve diminuzione (-0,1%, pari a -3 mila), dopo il precedente calo di luglio (-1,3%). Gli uomini lavorano di più a tutte le fasce di età, esclusi gli over 50. Il tasso di inattività è stabile al 35,2%.

Su base mensile "dinamiche positive" si rilevano per la componente femminile, le persone di 50 anni o più, i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato. Poletti ha poi evidenziato che "si conferma lo spostamento dell'occupazione verso il lavoro dipendente stabile": "rispetto ad agosto 2015, infatti, i dipendenti permanenti aumentano di 253mila unità". Nel confronto con agosto dello scorso anno, si rileva un aumento di 162 mila occupati (+0,7%). La crescita tendenziale, informa l'istituto di statistica, è attribuibile esclusivamente ai dipendenti permanenti (+253 mila) e agli over 50 (+401 mila). Gli indipendenti calano dell'1,6% (-89mila).

Il tasso di inattivita' risulta in aumento nella classe 25-34 anni (+0,4 punti), mentre cala nelle restanti classi (-0,1 punti tra i 35-49enni e -0,2 punti tra gli over 50). L'incremento si associa a una crescita anche dei disoccupati (+0,4%, pari a +11 mila), per effetto del calo gli inattivi (-0,7%, pari a -93 mila).

Infine cala la disoccupazione giovanile.

Sempre ad agosto, inoltre, il tasso di disoccupazione dei 15-24enni - cioe' la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati) - e' pari al 38,8%, in calo di 0,4 punti percentuali rispetto al mese precedente.

Secondo quanto comunicato da Eurostat, nell'eurozona (EA19) il tasso di disoccupazione destagionalizzato è stato del 10,1% nel mese di agosto 2016, stabile rispetto a luglio 2016 e in calo dal 10,7% del mese di agosto 2015. Tale incidenza risulta in calo di 0,1 punti percentuali rispetto a luglio.

Altre Notizie