Giovedi, 20 Giugno, 2019

Vicenza e Veneto, prove di fusione (Affari & Finanza - La Repubblica)

Esposti Saturniano | 30 Settembre, 2016, 21:42

L'inserto economico settimanale de La Repubblica riporta l'opinione di Gianni Mion e Francesco Iorio, rispettivamente presidente e amministratore delegato della Popolare di Vicenza.

Milano, 29 set. (askanews) - No ai licenziamenti in Popolare Vicenza e alla fusione con Veneto Banca. Questa volta a lasciare aperta la strada all'ipotesi integrazione tra i due istituti sono stati due rappresentanti di primo piano della Banca Popolare di Vicenza. "Il reiterarsi di queste dichiarazioni rischia di destabilizzare il rapporto tra le due banche e i loro clienti", aggiunge il sindacalista dei bancari "in particolare, si corre il rischio di creare scompiglio tra le imprese locali, preoccupate per l'inevitabile sovrapposizione degli affidamenti cui andrebbero incontro".

La fusione tra Veneto Banca e la Banca Popolare di Vicenza viene vista come assolutamente necessaria per rilanciare le attività di entrambe le banche nella zona del Nord Est.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Secondo alcune indiscrezioni a riguardo non è escluso che l'istituto vicentino decida di tagliare tutte le filiali che sono ubicate fuori dall'area storica.

Altre Notizie