Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Google Traduttore adesso gira su un'IA che valuta le frasi per intero

Google Traduttore migliora grazie all'intelligenza artificiale Google Traduttore migliora grazie all’intelligenza artificiale Di Marco Locatelli 29 Settembre 2016
Acerboni Ferdinando | 30 Settembre, 2016, 20:26

Tradurre un testo in lingua straniera utilizzando il traduttore di Google potrebbe presto diventare molto più semplice, con una consistente riduzione degli errori.

Sempre più prodotti di Google stanno beneficiando di potenza e versatilità degli algoritmi basati su reti neurali e machine learning.

Il servizio di Big G, fino a oggi, non è stato mai molto attendibile.

Un grafico mostra l'accuratezza nella traduzione condotta dal sistema GNMT e la confronta con quella di un essere umano (immagine: Google Research Blog). Dopo aver addestrato il sistema con alcune frasi già tradotte, GNMT può costruire i vettori sulla base della conoscenza acquisita precedentemente e valutare le traduzioni possibili, partendo da tutte le alternative possibili. La traduzione parola per parola, portava a risultati improponibili. Questo è però circoscritto nelle transizioni tra due lingue "imparentate", come possono esserlo l'italiano, il francese, l'inglese e lo spagnolo. Google ha infatti annunciato un sistema di traduzione automatica neurale (Neural Machine Translation, in sigla NMT) che usando reti neurali e apprendimento automatico si dice ridurrà gli errori di traduzione in tutto il suo servizio Google Traduttore tra il 55 per cento e l'85 per cento.

Abbreviato con GNMT, questo sistema si basa sull'intera frase da tradurre nel suo complesso e non, ad esempio, sulla singola parola, che nei sistemi precedenti veniva invece trattata come unità a sé stante; i vantaggi di un approccio di questo tipo sono differenti, ma senza scendere in dettagli troppo tecnici vi basti sapere che nel tempo la GNMT è riuscita a produrre risultati migliori rispetto alle tecniche precedenti, oltre che a lavorare in modo più veloce.

Google non si arrende e spiega come i futuri aggiornamenti di Google Translate permetteranno di raggiungere livelli di perfezione ancora più elevati grazie ad un cambiamento del sistema di traduzione che viene chiamato dal colosso di Mountain View Google Neural Machine Translation. Adesso gli stessi concetti sono stati utilizzati in Google Translate per migliorare drasticamente le traduzioni di testi da una lingua all'altra.

Altre Notizie