Venerdì, 13 Dicembre, 2019

In manette Simone Di Stefano: Casapound resiste allo sgombero al Colosseo

Disabili e anziani buttati fuori dalle case del Comune di Roma In manette Simone Di Stefano: Casapound resiste allo sgombero al Colosseo
Evangelisti Maggiorino | 29 Settembre, 2016, 22:57

Il Comune meno di un mese fa li aveva convinti a lasciare l'appartamento promettendo una sistemazione in un residence poi risultata falsa e le famiglie sono state costrette a rioccupare. Per entrare nello stabile gli agenti hanno dovuto forzare le barriere che gli occupanti avevano frapposto per impedire l'accesso alla tromba delle scale.

All'operazione di sgombero hanno partecipato circa 60 agenti, appartenenti ai gruppi SPE e nucleo delle Politiche Abitative. Maurizio Maggi, oltre al dirigente preposto della Questura di Roma per l'ordine e la sicurezza pubblica nonchè i Vigili del Fuoco. Si sono verificati numerosi danneggiamenti: è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per raggiungere il terrazzo, poiché gli occupanti avevano distrutto la relativa scala di accesso. Al termine delle operazioni alcuni agenti sono stati medicati in ospedale. Sedici occupanti sono stati arrestati per resistenza, danneggiamenti e lesioni e sono piantonati presso il Comando Generale. Ho un bambino di 11 anni con la 104 che alle 14 esce da scuola e che non troverà più la sua casa, quella casa di 30 metri quadri dove mio marito è nato.

"Laura, la famiglia di Massimo e tutti i militanti di CasaPound che li stanno sostenendo nella loro battaglia di giustizia sono ora in Campidoglio. Da qui non mi muovo finché il Comune non trova una soluzione". "Raggi la smetta di parlare di Olimpiadi e si occupi dei problemi della città".

Nuove noie per Virginia Raggi e i suoi a Roma, al rebus della giunta si è aggiunto questo pomeriggio la protesta di CasaPound per l'arresto del suo vicepresidente ed ex candidato sindaco nella capitale, Simone Di Stefano, che è una delle persone arrestate dalla polizia municipale durante uno sgombero di appartamenti occupati al Colosseo: "Le famiglie sgomberate, insieme a un gruppo di militanti di Cpi - denunciano -, sono sotto al Campidoglio. E' incredibile che il Comune di Roma non offra una soluzione alla tragedia che stanno vivendo queste famiglie italiane ma anzi le sgomberi con la forza pubblica per poi lasciarle in mezzo a una strada", dice il vicepresidente di CasaPound Italia, Simone Di Stefano, che oggi era all'interno dell'abitazione con alcuni militanti del movimento. Le forze dell'ordine sono arrivate e hanno buttato giù il portone.

Altre Notizie