Martedì, 16 Luglio, 2019

Libri, Giunti acquisisce Bompiani, "Cresce nostro interesse per narrativa"

Mondadori vende Bompiani alla Giunti per 16,5 milioni EditoriaMondadori vende Bompiani alla Giunti per 16,5 milioni
Esposti Saturniano | 29 Settembre, 2016, 22:46

Il corrispettivo complessivo dell'operazione è pari a 16,5 milioni di euro.

La cessione di Bompiani, che Giunti ha acquistato per 16,5 milioni di euro, era stata imposta dall'Antitrust a Mondadori, insieme alla dismissione di Marsilio e al rispetto di altre nove misure per favorire la concorrenza, come condizione per l'ok alla creazione del colosso nato dall'acquisizione di Rcs Libri da parte di Mondadori Libri.

Lo annuncia una nota specificando che il perfezionamento dell'operazione è soggetta all'approvazione preventiva di AGCM.

Già leader nel settore ragazzi, nella manualistica, nella scolastica e in segmenti diversificati e di importanza strategica, Giunti vanta ora l'acquisizione di un marchio storico e di un catalogo d'eccellenza che, da sempre, dalle origini, ha la vocazione a portare autori, cultura, idee al grande pubblico. La previsione per l'esercizio 2016 relativa al perimetro oggetto della cessione stima ricavi per 15,3 milioni e un ebitda normalizzato di 1,3 milioni.

A fine giungo Bompiani deteneva una quota dell'1,8% nel mercato trade.

La casa editrice di Firenze ha una lunga tradizione che ha inizio nel 1841.

Il contratto di cessione con il quale Giunti Editore si assicura il marchio Bompiani, comunica una nota dell'ufficio stampa Giunti, è stato firmato oggi a Milano: Giunti e il gruppo Mondadori hanno raggiunto un'intesa in base alla quale la casa editrice fondata da Valentino Bompiani, verrà acquistata dall'editore fiorentino.

Altre Notizie