Lunedi, 17 Giugno, 2019

Spectacles, come funzionano gli occhiali di Snapchat per registrare video

Spectacles, come funzionano gli occhiali di Snapchat per registrare video Spectacles, come funzionano gli occhiali di Snapchat per registrare video
Acerboni Ferdinando | 26 Settembre, 2016, 00:48

Snapchat annuncia l'arrivo sul mercato degli Spectacles, i nuovi occhiali da sole capaci di registrare e di condividere in diretta brevi video.

Sono proprio gli smart glass di Snapchat, che Facebook stessa non è riuscita a comprare.

Gli Snaptacles hanno una lente che consente di registrare video di 10 secondi se si preme un pulsante.

Le voci sull'uscita di un prodotto di questo tipo si rincorrevano già da un po', alimentate anche dall'acquisto da parte di Snapchat, nel 2014, della startup Vergence Labs già ideatrice di un modello di smart glasses. Snapchat ha chiesto di rimuovere il filmato dalla piattaforma, ma ha confermato l'esistenza degli Spectacles.

I video possono essere inviati in modalità wireless agli smartphone, dai quali possono essere condivisi sui siti di social media. Gli occhiali si chiamano Spectacles e saranno messi in vendita entro la fine dell'anno: costeranno circa 115 euro.

"Una cosa è vedere immagini di ciò che hai vissuto, un'altra è vivere un'esperienza nell'esperienza" ha commentato Evan Spiegel, 26 anni, in un'intervista al Wall Street Journal raccontando la prima volta in cui ha indossato il prototipo degli Spectacles, nel 2015. Era con la fidanzata, la supermodella Miranda Kerr, a fare hiking a Big Sur: "Quando ho avuto il video ho rivisto i miei ricordi, con i miei occhi, è stato incredibile". L'app in cinque anni ha raggiunto 150 milioni di utenti attivi al giorno superando Twitter.

Il nome dietro a Snapchat infatti ora non è più, banalmente, Snapchat, bensì Snap.

Si nota subito come il tutto sia molto intuitivo, veloce, proprio come vuole lo spirito di Snapchat.

Altre Notizie