Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Basket, la Supercoppa apre la stagione

Basket, la Supercoppa apre la stagione Basket, la Supercoppa apre la stagione
Machelli Zaccheo | 25 Settembre, 2016, 23:44

L'EA7 ha mostrato, come da pronostico, una notevole profondità nel roster (11 giocatori hanno messo punti a referto, 5 in doppia cifra) e una evidente superiorità sotto canestro (54 punti in area). Nei 12 ma non al meglio anche Gentile, bloccato in mattinata dal mal di schiena. E' necessario battere prima Reggio Emilia e poi probabilmente Milano in casa, non la più semplice delle imprese, ma la ricompensa sarebbe molto soddisfacente. Al di là di tutto è stato un cammino positivo quello dei biancorossi: i nuovi acquisti si sono inseriti già bene negli automatismi di una squadra che, seppur abbia fondamentalmente cambiato e non poco il suo modo di giocare, aveva già nel reparto esterni delle certezze a cui aggrapparsi. Avellino rimonta dal -9 contro l'italianissima Reggio Emilia, che ha 62 punti dagli italiani, a cominciare da Polonara (18) e dal rientrante Della Valle (14). Nel terzo quarto, gli emiliani allungano ulteriormente e restano sempre avanti agli avversari con il massimo vantaggio di +9 che si riduce a +7 alla sirena (51-58).

Sia Milano che Avellino giocheranno oggi senza i centri titolari. Ma i ragazzi di Repesa mettono il turbo con Simon e Gentile in grande forma, nonostante i problemi fisici dell'ex capitano lombardo.

ALLUNGO DECISIVO - L'Olimpia aggredisce la ripresa non solo con la tripla di Simon, ma anche con quella di Dragic: è fuga. Domenica alle 18:15 la finale.

LA GRANDE FESTA - I tifosi dell'Olimpia preparano la festa quando mancano 10′. Forte della doppietta della scorsa stagione con Serie A e Coppa Italia, l'EA7 si è rinforzata con il serbo Raduljica, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio 2016 e il play Ricky Hickman, acquistato dal Fenerbahce. Sanders con un jump lungo e Kalnietis con due canestri in avvicinamento scava di nuovo 19 punti di vantaggio. Il messaggio lanciato è chiaro: Milano non sembra avere rivali in Italia. Il primo parziale si chiude con la tripla di Simon e con un +4 che permette agli avellinesi di restare in partita. All.: Repesa. Arbitri: Seghetti, Weidmann, Bettini.

Armani Jeans Milano vs Sidigas Avellino. Rimbalzi: Avellino 27; Milano 36.

Altre Notizie