Lunedi, 18 Novembre, 2019

Migranti, Merkel: "Ne accoglieremo a centinaia da Italia e Grecia"

Migranti, Merkel: Migranti, Merkel: "Ne accoglieremo a centinaia da Italia e Grecia"
Evangelisti Maggiorino | 25 Settembre, 2016, 16:19

Lo ha affermato Angela Merkel dal vertice di Vienna, sottolineando che è necessario intensificare l'opera di respingimento di coloro che non hanno diritto all'asilo.

"Dobbiamo essere noi quelli che decidono chi entra in Europa e non le organizzazioni di trafficanti", ha detto Kern, secondo il quale si è parlato anche della possibilità di stipulare accordi di rimpatrio con i Paesi africani (come chiesto dall'Italia, ndr) sul modello dell'intesa Ue-Turchia dello scorso marzo. Oltre al cancelliere tedesco, al summit di Vienna hanno partecipato i capi di governo di Albania, Bulgaria, Grecia, Croazia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom), Serbia, Slovenia e Ungheria, rispettivamente Edi Rama, Bojko Borisov, Alexis Tsipras, Tihomir Oresovic, Emil Dimitriev, Aleksandar Vucic, Miro Cerar e Viktor Orban. "Non dovrebbero esserci campi in Francia", ha dichiarato il presidente durante una visita in un centro di accoglienza per migranti a Tours. Merkel - secondo quanto scrive Die Welt - ha ribadito l'impegno sulla redistribuzione di 160mila migranti e ha detto che la Germania accoglierà "centinaia di migranti" al mese da Grecia e Italia.

"Abbiamo bisogno di riprendere il controllo dei nostri confini esterni". A marzo la chiusura della "rotta dei Balcani" su iniziativa austriaca e la firma di un accordo controverso di reinvio dei migranti tra Ue e Turrchia ha portato a una riduzione del numero degli arrivi via Mediterraneo.

Altre Notizie