Giovedi, 19 Settembre, 2019

Germania: indice Pmi manifattura sale a 54,3

LaPresse LaPresse
Esposti Saturniano | 23 Settembre, 2016, 18:02

L'indice dei direttori acquisto nell'industria manifatturiera, che emerge da un sondaggio condotto mensilmente, si è attestato a 50,3 punti a settembre, dai 49,5 di agosto.

Particolarmente brillante la sottocomponente export, che ha visto il relativo indice balzare a 50,2 punti da 47,2, indicando una ripresa del commercio internazionale dei prodotti giapponesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Si tratta del minimo da 20 mesi. Il PMI manifatturiero e' atteso calare a 51,2 da 51,7 sulla scia di una correzione dell'indice tedesco a 53,0 da 53,6 e sulla perdurante debolezza di quello francese a 48,5 da 48,3. La Francia, nel frattempo, ha indicato il suo più rapido tasso di espansione economica da giugno 2015, superando la Germania per la prima volta in più di quattro anni. In particolare il settore dei servizi è aumentato a settembre a 54,1 da 52,3. Settembre ha segnato il tasso più lento di aumento delle assunzioni da aprile, indicando lo stesso valore medio dell'attuale sequenza di espansione di 23 mesi. Rispetto ad agosto, la crescita dei livelli occupazionali tedeschi è leggermente migliorata, mentre in Francia è aumentata dopo i tagli avvenuti nel mese precedente.

Alla fine del terzo trimestre, scrve Markit in una nota d'accompagnamento, si assiste ad un ulteriore rallentamento della crescita dell'economia dell'eurozona.

Altre Notizie