Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Usura: tassi 400% l'anno, un arresto

Sgominata una banda di usurai nella Sibaritide Usura: tassi 400% l'anno, un arresto
Esposti Saturniano | 22 Settembre, 2016, 18:13

Nello specifico a Francesco Ugolini, 40 anni, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, veniva applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari per i reati di usura ed estorsione, mentre per il nipote Giuseppe Ugolini, 29 anni, è stato disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il reato di favoreggiamento. I carabinieri di Corigliano Calabro e i militari della Tenenza della guardia di finanza di Montegiordano hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura, nei confronti di due cittadini di Trebisacce. I due avrebbero vessato anche persone in grave stato di salute.

Agli arresti è finito UGOLINI Francesco, di Trebisacce, in quanto ritenuto attore principale dei reati, ritenuto dagli inquirenti, vero e proprio punto di riferimento per quelle persone bisognose di finanziamenti. L'indagine era stata avviata nel 2014 sulla base della denuncia presentata da una delle vittime di usura. Le indagini eseguite attraverso intercettazioni telefoniche e interrogatori di probabili vittime, nonché l'esame di documentazione bancaria, postale e manoscritti sequestrai agli indagati, hanno permesso di ricostruire in maniera capillare tutti i prestiti concessi alle vittime sui quali gravavano interessi, in alcuni casi, anche superiori al 400% annuo. A garanzia delle somme di denaro prestate, l'usuraio pretendeva dalle vittime, il rilascio di titoli cambiari ed assegni post-datati.

Altre Notizie