Mercoledì, 13 Novembre, 2019

Champions League, Juventus-Siviglia termina con un pareggio

Inter-Juventus Icardi vs Higuain derby d'Italia e d'Argentina! | Sport e Vai Champions League, Juventus-Siviglia termina con un pareggio
Cacciopini Corbiniano | 19 Settembre, 2016, 16:38

Ora non è perché abbiamo pareggiato 0-0 col Siviglia che ci deve essere una delusione o una depressione, perché qui si passa dall'euforia alla depressione totale.

Le colpe di Max Allegri non si fermano qui: il colombiano Cuadrado tenuto in panchina ha fatto storcere il naso a molti. "Ora pensiamo al campionato".

"Le partenze in salita dimostrano quanta fatica c'è da fare per arrivare alla vetta. Ci vuole calma: le partite vanno vinte sul campo, non sul mercato". La Juve ha avuto 7 palle gol e normalmente avremmo vinto, loro non hanno fatto un tiro in porta. Dispiace il risultato di 0-0 perché tutti si aspettavano una Juventus vincente 3-4 a 0.

Il pareggio vale quasi come una vittoria in casa Siviglia, come conferma lo stesso tecnico Sampaoli: "Credo che cominciare con un pareggio a Torino contro la Juve, con un gruppo che si è conosciuto da poco, è sicuramente un ottimo risultato". Centrocampo con Dani Alves ed Evra sugli esterni e tre interni muscolari con Lemina accanto ad Asamoah e Khedira.

KHEDIRA (VOTO 5): Contano tantissimo i suoi errori nella prima frazione di gioco, durante la quale spreca letteralmente due clamorose palle gol davanti a Sergio Rico, graziato in entrambe le circostanze. "Ci sta che a volte si sbaglino delle occasioni". Al di la' delle due grandi occasioni di Khedira pero', il match non e' per niente spettacolare, con le due squadre tatticamente bloccate e attente a non scoprirsi. La Juve ha incontrato la squadra più italiana fra le spagnole, poco propensa a giocare, molto protetta, molto tattica, e non è riuscita a risolvere i problemi che il Siviglia ha seminato in tutta la partita. Ancora il tedesco protagonista al 14': un rimpallo lo favorosce, ma la conclusione viene sventata da Rico. Nel finale Pjaca reclama un calcio di rigore per una leggera spinta di Vazquez in area, ma l'arbitro ben piazzato gli fa segno di rialzarsi.

Al 59' arriva l'occasione più grande per la Juve che vede il colpo di testa di Higuain schiantarsi sulla traversa.

Altre Notizie