Sabato, 20 Luglio, 2019

Anziani abbandonati in camere fatiscenti: choc a Catania

Immagine notizia Anziani abbandonati in camere fatiscenti: choc a Catania
Evangelisti Maggiorino | 17 Settembre, 2016, 13:14

Nel condominio del centro città, trasformato in una casa di riposo abusiva, gli anziani erano lasciati soli e senza alcuna assistenza sociale e sanitaria.

Gli agenti, dopo essere riusciti ad entrare nella struttura, priva delle autorizzazioni previste dalla legge, hanno verificato come all'interno gli anziani ospiti vivessero ammassati in camereprive di qualsiasi arredo, senza alcun comfort.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, nei locali dell'appartamento erano stati avviati i lavori di ristrutturazione e gli anziani erano stati ammassati in camere fatiscenti e non arredate.

Sei anziani in stato di totale abbandono e in pessime condizioni igieniche, è quanto trovato dai Nas in una casa di riposo abusiva a Catania: la struttura è stata posta sotto sequestro. Nella struttura è stata trovata solamente una persona, senza alcun titolo professionale abilitativo nel settore socio-assistenziale, che svolgeva le mansioni di cuoco, addetto alle pulizie e badante. Le precarie condizioni di salute degli anziani e la mancanza di adeguata assistenza valutate dal personale medico del servizio geriatrico dell'Asp di Catania intervenuto, hanno indotto il trasferimento immediato degli ospiti attraverso l'intervento dei servizi sociali del Comune e la successiva sistemazione in strutture idonee. Il NAS, pertanto, ha sequestrato la struttura, ponendola a disposizione della Magistratura.

Altre Notizie