Martedì, 22 Ottobre, 2019

Inter, senti Joao Mario: "Contro la Juventus possiamo farcela"

Joao Mario Inter 2016-2017 Joao Mario Inter 2016-2017
Cacciopini Corbiniano | 17 Settembre, 2016, 09:23

Dopo le dure critiche seguite all'inopinata sconfitta contro l'Hapoel Beer Sheva e le voci su un De Boer già a rischio esonero sono arrivate le parole del Direttore Sportivo dell'Inter Piero Ausilio per rimettere "a posto" una situazione evidentemente sfuggita un po troppo di mano. Sono stupidate, basta dire questo. Si presenta così Joao Mario, nuovo centrocampista dell'Inter acquistato dallo Sporting Lisbona per 45 milioni di euro.

L'imminente sfida contro la Juventus "Sarà una partita molto importante per tutti, spero che la squadra possa far bene". "Io voglio ripagare la fiducia che mi è stata data". "Siamo contenti di aver investito su di lui". Juventus? Spesso ha la meglio la sfavorita, penso al nostro Portogallo. "Preferisco giocare da 8 o 10, ma anche con lo Sporting e con la nazionale ho occupato diverse posizioni, nessun problema a farlo anche qui". Quando si ha la possibilità di giocare insieme a calciatori come Cristiano automaticamente si cresce e acquisisce una mentalità vincente.

CHAMPIONS - "Avevo già sentito parlare dell'Inter che ha una tradizione straordinaria anche per i portoghesi che hanno vestito questa maglia". Credo nei miei mezzi, poi ho un contratto lungo e c'è tempo per dimostrare il mio valore.

"Mi è sempre piaciuto il numero 6 che è stato il numero di tanti grandi capitani del passato". Ha ancora bisogno di ambientarsi con i compagni e di capire i meccanismi della squadra, ma è chiaro che il materiale umano ci sia, tanta corsa, piedi buoni e ottima tecnica, capace di occupare ogni ruolo possibile del centrocampo, senza sfigurare in nessuno, ci sarà solo da scegliere il suo compagno, Medel e Kondogbia si giocano quel ruolo. Serve tempo e lo sappiamo. La squadra deve crescere tanto perché siamo indietro e abbiamo un allenatore che è arrivato da poco e non ha fatto tanti allenamenti col gruppo; Joao Mario ne avrà fatti due. Non è mai facile costruire qualcosa di importante senza tempo.

Altre Notizie