Venerdì, 19 Luglio, 2019

Rapina da 200mila euro in una gioielleria, arrestato pregiudicato

Rapina da 200mila euro in una gioielleria, arrestato pregiudicato Rapina da 200mila euro in una gioielleria, arrestato pregiudicato
Evangelisti Maggiorino | 16 Settembre, 2016, 21:04

Ha fatto irruzione in una gioielleria situata nel quartiere Murattiano a Bari, legando il titolare dell'esercizio con del nastro adesivo, non prima di averlo selvaggiamente picchiato.

Carone è accusato di sequestro di persona a scopo di rapina e detenzione illegale di arma da fuoco. Con il volto coperto da scaldacollo e cappellino, in via Principe Amedeo, nel centro della città, l'uomo avrebbe rapinato un grossista di preziosi. Rientrato a casa, il 29enne è stato immediatamente bloccato: sequestrati il ciclomotore e il giubbotto utilizzati durante il colpo, gettati nelle campagne di Capurso. Nessuna traccia del bottino.

Altre Notizie