Venerdì, 19 Luglio, 2019

Sanità in Sicilia: Crocetta, Piano di riordino della rete ospedaliera da rivedere

Gucciardi-Crocetta Sanità in Sicilia: Crocetta, Piano di riordino della rete ospedaliera da rivedere
Machelli Zaccheo | 15 Settembre, 2016, 10:40

Lo dice il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.

"Da Roma ci si deve rendere conto - aggiunge il governatore - che quello della Regione Siciliana è un territorio in gran parte montuoso, con una rete ferroviaria inesistente nella maggior parte del territorio e con una rete autostradale circoscritta prevalentemente alle tre città metropolitane". Ciò porterebbe a un congestionamento delle strutture, creando ulteriori difficoltà all'utenza delle aree metropolitane e disagi notevoli al resto del territorio.

Il presidente precisa poi che "l'assessore Gucciardi non ha presentato alcun progetto a Roma, ma che le linee che vengono fuori in questo momento da indiscrezioni di stampa, rappresentano proiezioni delle conseguenze di scelte del Ministero della Salute". "Chiediamo vivamente all'assessore della Salute, Baldo Gucciardi, nell'interesse e bene esclusivo della gente per la quale offriamo il nostro servizio pastorale - proseguono -, di riconsiderare la proposta di riassetto ospedaliero con soluzioni che rispondano maggiormente a criteri di equità ed eguaglianza". "Auspichiamo che questa realtà ospedaliera, che si è sviluppata nel corso di questi anni con la dedizione di persone qualificate che hanno creduto in un progetto sanitario di alto respiro a servizio della salute dei cittadini, possa avere prosecuzione nel futuro, salvaguardando anche la posizione occupazionale e la serenità di numerose famiglie". Ora, bisogna recuperare razionalità e rigore di metodo e di percorso.

Altre Notizie