Giovedi, 19 Luglio, 2018

Evelina Christillin, nuovo membro della Fifa, vista da Umberto Pizzi. Le foto

Evelina Christillin Evelina Christillin, nuovo membro della Fifa, vista da Umberto Pizzi. Le foto
Cacciopini Corbiniano | 15 Settembre, 2016, 02:00

L'Italia torna nel board della Fifa. Una donna entra nell'elite del calcio mondiale e nel Consiglio della FIFA: Evelina Christillin.

La Christillin sarà la prima donna europea a far parte del Consiglio della Fifa.

Assunta nel 1978 all'uffico stampa Fiat è stata anche docente di Storia dello sport all'Università degli Studi di Torino. In seguito è stata presidente del teatro Stabile di Torino ed è ancora presidente dell Fondazione MUseo Egizio e dell'Enit. Fu impegnata nella campagna di rielezione alla carica di sindaco di Torino di Valentino Castellani (indipendente di centro sinistra in carica dal 1993 al 2001 prima di Sergio Chiamparino) e successivamente presidente del comitato olimpico per Torino 2006 di cui proprio la Christillin (vicepresidente) fu tra le principali sostenitrici e promotrici.

Evelina Christillin e' stata eletta nel Consiglio Fifa.

"Ringrazio la Figc - le sue prime parole - per aver avuto l'idea di candidarmi e per la forza con cui mi ha sostenuto, sono emozionata e onorata di rappresentare la Uefa all'interno del massimo organismo calcistico internazionale. Da oggi mi metto a disposizione di tutte le Federazioni e sono felice di essere al servizio del mondo del calcio per la sua crescita e il suo sviluppo". Le Roi però, nonostante la squalifica di 4 anni inflittagli dal Tas di Losanna, ha aperto da invitato il 12° congresso straordinario di Atene, dal quale verrà fuori il nome del settimo presidente dell'Uefa: "Voi dovrete proseguire questa bella missione senza Michel Platini - ha esortato l'ex calciatore della Juventus -, per dei motivi sui quali non voglio ritornare oggi".

Questo, come riporta Il Corriere, il commento di Carlo Tavecchio: "Con la candidatura della Christillin diamo un segnale di cambiamento".

Altre Notizie